asd
- Pubblicità -
Home Attualità Società ROTARY DI SAN CATALDO, IL NUOVO PRESIDENTE È L’INGEGNER GAETANO ALÙ

ROTARY DI SAN CATALDO, IL NUOVO PRESIDENTE È L’INGEGNER GAETANO ALÙ

di MICHELE BRUCCHERI – SOCIETÀ. Passaggio della campana (subentra all’uscente Salvatore Camilleri). “Il Rotary è servizio al di sopra di ogni interesse personale”, dichiara al nostro microfono

Gaetano Alù
Un momento della cerimonia
- Pubblicità -

Passaggio della campana – domenica scorsa – tra il presidente uscente, dottor Salvatore Camilleri, e il presidente entrante, ingegner Gaetano Alù. Guiderà il Rotary di San Cataldo. Presso un noto locale di Caltanissetta, la cerimonia e l’intervento d’insediamento.

Gaetano Alù, classe 1957, laureato in Ingegneria civile, ha dichiarato che “l’anno Rotariano 2023-2024 guidato dal dottor Camilleri è stato pieno di successi e di obiettivi raggiunti. Sono stati organizzati incontri dedicati alla prevenzione della salute e uno spettacolo musicale di beneficienza, organizzato in collaborazione con il Club di Caltanissetta e con il Club di Mussomeli”.

Il tradizionale passaggio della campana è avvenuto alla presenza delle “autorità Rotariane e religiose – chiarisce una nota stampa –. Hanno portato i loro saluti il Prefetto Distrettuale del Rotary, il dottor Fausto Assennato, l’Assistente del Governatore del Rotary, il dottor Luigi Loggia, padre Giovanni Galante e padre Alessandro Giambra”.

- Pubblicità -

Dallo staff fanno filtrare che erano presenti oltre 90 persone, tra soci e amici ospiti. Il neo presidente, inoltre, ha asserito che Il passaggio della campana, rappresenta per il presidente uscente e per il presidente entrante “un momento importante della storia della propria vita”.

L’ingegner Alù, dopo quattro anni di appartenenza al Club di San Cataldo, assume dunque l’incarico di presidente per continuare nel solco del principio rotariano: il Rotary è servizio al di sopra di ogni interesse personale.

“Il Prefetto del Club è il dottor Giuseppe Carrubba, mentre il Segretario è l’ingegner Salvatore Lupo”, precisa una nota stampa. Nel discorso di insediamento, Gaetano Alù ha chiesto a tutti di partecipare attivamente alla vita e alle attività del Club, chiedendo a tutti la loro presenza, la loro pazienza e la loro collaborazione.

Queste saranno le direttrici che intende seguire il nuovo presidente per l’anno Rotariano 2024-2025: “Il club deve frequentare il territorio e andare incontro alle persone. La frequenza del territorio permette di intercettare i reali bisogni delle persone. È necessario dialogare con le realtà associative, religiose, sociali e con le istituzioni”.

Gaetano Alù
Gaetano Alù

Ed ancora: “È importante puntare sulla comunicazione, attraverso tutti i mezzi possibili ed idonei quali: stampa, sito web, facebook e instagram, in modo da fare conoscere le attività, ma anche per trasmettere entusiasmo e passione per ciò che viene realizzato”.

Inoltre: “È importante dare visibilità al Club Rotary, la visibilità consente di farci conoscere all’esterno da nuove persone che potrebbero diventare nuovi amici, ma soprattutto potrebbero diventare nuovi soci. È importante continuare, insieme, ad alimentare il senso della vera amicizia rotariana che è la strada per soddisfare il nostro obiettivo, che è: Servire al di sopra di ogni interesse personale”.

Infine, ha presentato la composizione del proprio Consiglio direttivo, composto da amiche e amici che hanno scelto spontaneamente di farne parte. In ordine alfabetico sono: Marta Agricola, Lorenzo Ambra, Orsola Cacicia, Salvatore Camilleri, Giuseppe Carrubba, Vittoria    Curto, Gabriella Di Carlo, Michele Di Liberto, Luigi Di Pietra, Maria Grazia Falzone, Gaetano Gentile, Angela Giardina, Binaca Lo Bianco, Salvatore Lupo, Carmelo Raimondi, Salvatore Scarciotta e Carmelo Vasta.

Nel corso della cerimonia è stato ammesso un nuovo socio. Si tratta del dottor Santo Petruzzella. Prosegue dunque il tenace impegno sociale e culturale dell’ingegner Gaetano Alù, impegnato su vari fronti.

MICHELE BRUCCHERI  

LEGGI ANCHE: “FAIR PLAY FOR LIFE” A ROMA, GRANDE SUCCESSO E TRA I PREMIATI IL GIORNALISTA SICILIANO MICHELE BRUCCHERI          

- Pubblicità -