rassegna
Alcuni protagonisti della rassegna

La terza rassegna Music Festival, ideata dal M° Michelangelo De Luca, dell’Associazione Centro studi Mousikè di Gragnano riprende la sua attività concertistica domani, domenica 12 dicembre.

Iniziata a ottobre con un concerto realizzato nell’ambito delle giornate FAI e successivamente con eventi svolti presso la chiesa Gentilizia Santa Maria delle Grazie – Real Casina di caccia di Persano e continuata con altri 2 a Bracigliano e Cava dei Tirreni, la rassegna riprenderà domani presso il Parco San Laise ex base Nato a Napoli in via della Liberazione n. 1, nella Chiesa SS Salvatore, San Gaetano Thiene e Santi Arcangeli, con i seguenti concerti:

Domenica 12 dicembre ore 20,30: Forever Morricone: omaggio al grande maestro della musica da film scomparso nel 2020. Novapolis Ensemble: Marco Covino flauto, Giovanni Borriello oboe, Giuseppe D’Antuono clarinetto, Michelangelo De Luca corno, Marco Alfano fagotto e Nunzia Infante soprano e voce recitante.

Mercoledì 15 dicembre ore 20,30: Quel motivetto che mi piace tanto. Meraviglia Sound: Daniele Zanfardino tenore, Alfredo Intagliato clarinetto e sax soprano, Vezio Jorio viola, Daniele Erbaggio percussioni e Geminiano Mancusi pianoforte (ensemble di recente formazione con musicisti provenienti da esperienze musicali diverse fra loro che sta producendo un’interessante sintesi fra la musica colta e di derivazione nazionalpopolare).

27 dicembre ore 20,30: Musiche di Mozart, Albinoni, G. Carannante, Jane Mary Miles, B. Bartok, J. S. Svendsen. Parthènope Clarinet Ensemble, formazione che proporrà sia trascrizioni che brani originali come il brano Passeggiando del compositore napoletano Giuseppe Carannante, uno dei fondatori della formazione.

Le attività dell’associazione sono realizzate con il contributo della Regione Campania e del Ministero della Cultura (direzione generale dello Spettacolo). La direzione artistica è del M° Alfredo Intagliato.

rassegna
Alcuni protagonisti della rassegna

L’associazione, presieduta dal M° Giuseppe D’Antuono, da diversi anni realizza concerti in luoghi di interesse storico – artistico ambientale al fine di valorizzarne la fruizione.

Novapolis Ensemble nasce da sincera e profonda passione per musica e ricerca, animo divulgativo. L’incontro dei suoi componenti, con tanti anni di attività anche individuale, ha permesso di dare spazio a scelte tecniche e di repertorio che mettessero in luce le vaste possibilità espressive dei loro strumenti. L’attività divulgativa del gruppo si esplica, con consensi e riconoscimenti, presso scuole, associazioni, comuni ed enti vari attraverso lezioni-concerto, teatralizzazioni e spettacoli. Il suo repertorio spazia tra generi musicali ed epoche. Vanta, inoltre, la collaborazione con celebri direttori e solisti.

L’Associazione Centro Studi Mousikè, iscritta all’albo regionale dello spettacolo istituito con la L.R. n. 6 del 15.6.2007, è nata nel febbraio 1993, inizialmente con sede a Castellammare di Stabia per poi trasferirsi e rifondarsi nel gennaio 1998 a Gragnano, ha varie finalità: promozione della cultura e l’istruzione musicale a vari livelli, educativo, formativo, ricreativo e professionale, valorizzazione delle nuove figure professionali nell’ambito musicale, la valorizzazione delle tradizioni musicali, nonché dei musicisti campani, l’utilizzo della musica come veicolo educativo  come mezzo di prevenzione della devianza giovanile, l’uso della musica in ambito musicoterapico, recupero e valorizzazione delle tradizioni storico-artistiche e culturali i monumenti , la storia, l’economia, i prodotti e le tradizione attraverso in Italia e all’estero da proporre anche nel circuito turistico.

Nel corso degli anni ha svolto una intensa attività di formazione musicale per i giovani attraverso la promozione di corsi, stage, orchestre giovanili, scambi culturali. Ha curato in proprio ed in collaborazione di altri enti l’organizzazione di oltre cinquecento concerti, musical e spettacoli vari realizzati nei vari comuni del comprensorio Stabiese, penisola sorrentina, Monti Lattari.

Fra le principali manifestazioni si possono ricordare la direzione artistica della festa della pasta negli anni dal 2009 al 2011 con la partecipazione di artisti come Noa e Fiorella Mannoia; le tre edizioni della rassegna wine end Jazz con Night the Night Fly, Gegè Telesforo, i fratelli Scannapieco; le varie edizioni de “I concerti a primavera”, “I concerti dell’estate”, “I concerti di Natale”, “Salva l’arte in musica”, “Gragnano Musica”, dal 2010 diverse edizioni della “Festa della musica”, la collaborazione con la rassegna Sorrento Jazz dal 2004 al 2014.

Spesso ha ospitato formazioni corali e/o orchestrali estere, con cui ha intrecciato gemellaggi musicali, come la San Thomas Aquinas School di Birmingham, la Brisbane Grammar School, la Scuola Cantorum della King’s school di Rochester e la the St.Andrew’s Cathedral school di Sydney.

Le diverse iniziative promosse nel corso degli anni sono state patrocinate da molti enti pubblici e privati della Regione.

DANIELA VELLANI

LEGGI ANCHE: DANIELA VELLANI: “MICHELE BRUCCHERI? UNO SCRIGNO DI CULTURA, SAPIENZA E SPESSORE”