commissariato di niscemi
Controlli da parte della polizia

A Riesi restrizioni per contenere il contagio da Covid-19. A firmare il provvedimento è il presidente della Regione, Nello Musumeci. Ovviamente sulla scorta della relazione dell’Asp di Caltanissetta.

a riesi restrizioni
Controlli da parte della polizia

Il provvedimento restrittivo avrà efficacia da giovedì 27 e sino al giovedì successivo, 3 giugno. Naturalmente c’è stata anche un’interlocuzione con il sindaco Salvatore Chiantia.

Riesi era già “zona rossa” dallo scorso 10 maggio. Nelle ultime 24 ore, nel paese nisseno si sono registrati altri quattro casi positivi. Dinanzi all’andamento epidemiologico, a Riesi restrizioni necessarie.

Secondo il report giornaliero dell’Asp di Caltanissetta, aggiornato a ieri, in paese vi sono 169 infezioni, di cui undici pazienti ricoverati presso il reparto di Malattie infettive.

Con questo ulteriore provvedimento si spera di far calare la curva del contagio. L’esortazione delle istituzioni competenti è semplice: distanziamento, mascherina e igienizzazione delle mani.

Un’altra arma importante ed efficace sarà, ovviamente, la vaccinazione, secondo il cronoprogramma varato dalle autorità competenti. Sono misure restrittive – secondo le autorità competenti – dolorose ma indispensabili per arginare le infezioni a livello locale.

MICHELE BRUCCHERI

LEGGI ANCHE: RIESI DA OGGI E SINO AL 19 MAGGIO “ZONA ROSSA”

RIESI, FP CGIL: “LAVORATORI DELLA RACCOLTA RIFIUTI POSITIVI, CHIEDIAMO MAGGIORE SICUREZZA”