Francesco Lo Dato
Francesco Lo Dato

Domani, presso la Chiesa Madre di Delia, alle ore 19.30, sarà presentato il volume di Francesco Lo Dato “Cultura alimentare e realtà conviviali”. L’evento si svolgerà nel rispetto delle norme anti-Covid.

Francesco Lo Dato
Francesco Lo Dato

Interverranno: il professor Leandro Janni, presidente regionale di Italia Nostra Sicilia; la professoressa Grazia Tosto, laureata in Scienze e tecnologie alimentari presso l’Università degli Studi di Catania; il professor Francesco Lo Dato, autore del volume.

Il testo di Lo Dato si apre con questa massima di Eugene Briffault: «La cucina di un popolo è la sola esatta testimonianza della sua civiltà».

Dopo la prefazione di Dina Di Maria e la postfazione di Francesco Lucchese, il volume si articola in tre capitoli: il primo capitolo parla di cibo e cultura, cibo e storiografia, la storia della cultura materiale; il secondo capitolo parla di convivio e convivialità, la tavola come valore sociale, convivialità del mondo antico, convivialità del medioevo, convivialità dell’età moderna, convivialità contemporanea; il terzo capitolo, infine, parla di contenitori e contenuti, valore e forma, quantità e qualità del cibo, la cultura alimentare contemporanea, fast food e slow food, la cucina fusion.

Francesco Lo Dato è nato a Caltanissetta nel 1986 ed è laureato in Storia presso l’Università degli Studi di Palermo. Insegna materie letterarie negli istituti secondari di I grado.

Un evento culturale di grande spessore. Da non perdere.

LEGGI ANCHE: SERRADIFALCO, CARMELINDA PERA: «IL CIBO PRIMA DI TUTTO È CULTURA»