serata di beneficenza
Un momento della serata di beneficenza

Grande successo per la serata di beneficenza promossa dall’associazione sociale “Piccoli Battiti”. L’iniziativa si è tenuta nei giorni scorsi al teatro Vito Zappalà Mondello di Palermo. Uno spettacolo ricco di momenti.

Infatti, il pubblico ha potuto assistere ad un varietà comico e musicale coinvolgente e intrigante. Protagonisti dell’evento numerosi artisti: Ernesto Maria Ponte, Ivan Fiore, i Petrolini, Davide Tusa, Chris Clun, Francesco Liberà, Wall on conver band U2, Maria Antonietta Innusa e la Rock and Lithio arrivata appositamente da Firenze per la manifestazione benefica.

Toccante e commovente è stata la presentazione della presidente dell’associazione Rosaria Sparacello. Come si ricorderà, questa realtà si occupa di cardio-protezione e cardio-prevenzione in età pediatrica. Ha raccontato, al pubblico presente, la propria storia e i progetti che sono ovviamente destinati ai più piccoli.

Sul palco, assieme a lei, anche il cardiologo aritmologo dottor Giovanni Fazio, la dottoressa Nicoletta Salviato (specialista in Cardiologia chirurgica pediatrica, tra le altre cose) e il dottor Fabio Genco, responsabile della centrale operativa 118 per Palermo e Trapani.

Hanno doverosamente approfondito le tematiche inerenti la prevenzione e la salvaguardia della vita durante le emergenze. A presentare l’evento Katiuska Falbo e Filippo Gattuccio.

serata di beneficenza
Un momento della serata di beneficenza

C’è infine da segnalare che nel corso della lodevole iniziativa è stato proiettato un importante video-messaggio di saluto da parte del dottor Mohamed Heles dell’ospedale Al Shifa (ospedale di Gaza), sottolineando: “Il cuore unisce le distanze e le culture”.

Una serata di beneficenza da incorniciare per le emozioni che ha elargito e per i messaggi nobili che ha trasmesso.

MICHELE BRUCCHERI

LEGGI ANCHE: ENRICO GUARNERI: “LITTERIO E’ UN MIRACOLO VIVENTE E PIACE AL PUBBLICO”

SALVO LA ROSA: «MI PIACE REGALARE UN SORRISO, UNA SPERANZA»