paesaggi caterinesi

Festa della compatrona Santa Caterina d’Alessandria V. e M. E nei giorni scorsi, organizzato dall’associazione locale di SiciliAntica, di cui è presidente l’architetto Vito Pietro Giangreco, si è svolto un interessante corso fotografico dal titolo “Paesaggi Caterinesi”. L’iniziativa ha avuto il patrocinio del Comune che è guidato dal sindaco Giuseppe Ippolito e in partnariato con il Villa Hermosa Festiva.

paesaggi caterinesi
Un attestato e alcune pubblicazioni

A curare il corso “Paesaggi Caterinesi” è stato il brillante Filippo Nicoletti e, complessivamente, vi hanno partecipato ben 44 corsisti.

La lodevole iniziativa è stata strutturata con una parte teorica e una parte pratica. È stata realizzata con passeggiate nel centro storico di Santa Caterina Villarmosa. E – dicono gli organizzatori – “nell’ambito della chiesa rurale di Maria Santissima della Provvidenza”.

I corsisti sono stati invitati a partecipare al concorso, inviando alla presidenza dell’associazione SiciliAntica di Santa Caterina Villarmosa, una fotografia realizzata durante queste passeggiate.

Ad esaminare le fotografie è stata una giuria composta dall’insegnante Sannia D’Anca (in rappresentanza del Consiglio comunale), dal dottor Giancarlo Nicoletti (direttore artistico del Villa Hermosa Festival) e dall’architetto Vito Pietro Giangreco (presidente della sede locale di SiciliAntica).

Gli organizzatori dichiarano, senza peli sulla lingua, che la giuria “dopo sofferta e ampia discussione” ha deciso di premiare con il podio alto la fotografia di Giulia Andolina. Al secondo posto si è classificata la foto di Giulio Polizzi e terzo posto per Rachele Aronica.

Ieri sera, dunque, la premiazione dei vincitori del corso “Paesaggi Caterinesi”, prima del coinvolgente spettacolo del noto attore Roberto Ciufoli. Questo evento era già previsto nell’ambito delle manifestazioni del Villa Hermosa Festiva.

paesaggi caterinesi
Un altro momento dell’iniziativa

Il presidente Giangreco afferma: “Come associazione, sentiamo il dovere di ringraziare l’Amministrazione comunale e il Villa Hermosa Festiva per il supporto che ci hanno fornito. Ed è doveroso esprimere un caloroso ringraziamento al dottor Filippo Nicoletti, per la disponibilità e la competenza che ha profuso nella conduzione del corso”.

“Sentimenti di gratitudine – conclude l’architetto Giangreco – vanno ai tanti amici che hanno voluto partecipare alla nostra iniziativa. Tutti i partecipanti al corso riceveranno la certificazione per l’attribuzione dei crediti formativi”.

MICHELE BRUCCHERI     

LEGGI ANCHE: SIMONA MODEO: «IL CEMENTO IDEALE DI UNA COMUNITÀ È COSTITUITO DALLA MEMORIA STORICA»