SAN CATALDO. “Un servizio socio-assistenziale importante. Questa struttura è nata per dare una mano d’aiuto non solo agli anziani soli, ma anche alle loro famiglie” 

 
 Lirio Dell’Aira

 

 

Da sei mesi, c’è una nuova realtà che si occupa della cura della persona. A San Cataldo, c’è la Comunità Alloggio per Anziani “Papa Francesco”, di cui è amministratore unico Lirio Dell’Aira. Un professionista serio e in gamba, 48 anni, sposato, padre di una figlia. La struttura è ubicata in via Giuseppe Mazzini, 17 (recapito telefonico: 338 4707770) ed è, sostanzialmente, una pensione temporanea per chi desidera restare in compagnia durante il giorno e le varie festività. “Al servizio della persona e del territorio”, spiega il responsabile.

 

 

Una struttura dal volto umano, con otto posti letto. Stanze con aria salubre, fornite di balconcino. Tv in camera, un lungo corridoio interno per passeggiate anche quando le condizioni climatiche sono avverse. Una comunità alloggio funzionale, moderna, efficiente. Coordinata da Lirio Dell’Aira, che vanta numerosi attestati: di operatore socio sanitario, ma pure di una pregevole qualifica sull’Alzheimer, tra gli altri.

 

Vanta una lunga esperienza professionale, una competenza acquisita in un ventennio di lavoro in questa peculiare e delicata branca in favore della persona. La sua professionalità è stata spesa in case di riposo, per l’assistenza domiciliare, in cooperative sull’Alzheimer. La struttura, poi, ha un aspetto familiare. Si dipana su un unico piano, senza barriere architettoniche. Eroga molteplici servizi. Basilare e importante è l’assistenza igienico-sanitaria alla persona, 24 ore su 24.

 

Dispone di una cucina interna con personale specializzato, anche per la somministrazione degli alimenti. C’è animazione e attività di gruppo. Ginnastica, attività motoria, ingredienti per un corpo e una mente sani. E poi c’è anche la sala di fisioterapia. Punto di riferimento, inoltre, è una figura centrale per questa tipologia di strutture: l’infermiere professionale. Agli ospiti viene consentito di portare anche oggetti cari dal punto di vista affettivo. Una carezza al loro cuore, ai propri ricordi. Per lenire la malinconia e la solitudine.

 

La Comunità Alloggio per Anziani “Papa Francesco” di Lirio Dell’Aira è la struttura giusta per dare risposte immediate e concrete in favore della persona. “Un servizio socio-assistenziale importante – afferma -. Questa struttura è nata per dare una mano d’aiuto non solo agli anziani soli, ma anche alle loro famiglie. Sapranno che persone competenti e qualificate si occuperanno di loro, con grande senso di umanità e professionalità”.

 

Una struttura, infine, che garantisce un serio e intelligente momento di socializzazione, per far vivere serenamente e in compagnia a persone bisognose di affetto e assistenza la propria vita.

Prossimamente saranno anche programmate escursioni, trasferte in zona. Per far godere veramente la vita, al meglio. Sono stimoli di grande valore che danno una maggiore qualità di vita, momenti che incoraggiano indubbiamente le persone ad andare avanti. E quando la persona viene adeguatamente valorizzata, accudita e curata con efficacia ed efficienza, si dà una bella risposta sul fronte sociale. Chi vuole vivere momenti sereni, spensierati, allegri e divertenti, di sana gioia e di gradevole condivisione, sa dove andare e a chi rivolgersi.

           

MICHELE BRUCCHERI