“Enrico IV”
Il cast ringrazia il pubblico

Doppio appuntamento al Teatro Pirandello di Agrigento per lo spettacolo “Enrico IV”. Primo appuntamento sabato sera e la replica ieri pomeriggio. La Voce del Nisseno ha seguito l’esibizione domenicale che ha registrato un grande successo, di pubblico e di critica. Un evento culturale di notevole pregio e di grande spessore.

“Enrico IV”
Michele Bruccheri con Sebastiano Lo Monaco e Gina Tortorici; con Giulia Tomaselli; con Rosario Petix e Mariàngeles Torres

Un allestimento completamente nuovo che ha visto superlativo protagonista Sebastiano Lo Monaco insieme a Mariàngeles Torres che ha interpretato la marchesa Matilde Spina. Nel cast poi anche Giulia Tomaselli (la figlia Frida), Francesco Iaia (il marchese Carlo Di Nolli), Claudio Mazzenga (il barone Tito Belcredi), Rosario Petix (il dottor Dionisio Genoni).

Ed ancora: Luca Iacono, Tommaso Garrè, Gaetano Tizzano, Sergio Mancinelli, Marcello Montalto, Stefano Dorsenna e Marco Grimaldi. A firmare la regia, il greco naturalizzato francese Yannis Kokkos.

Uno spettacolo poderoso e bello, avvincente. Il regista e scenografo greco ha curato anche le scene. I costumi sono stati affidati a Paola Mariani (musiche di Dario Arcidiacono, luci di Jacopo Pantani, collaborazione artistica di Anne Blancard, aiuto regia di Stefhan Grogler, aiuto scenografo Cleo Laigret).

Per Sebastiano Lo Monaco è stato un ritorno sul palco del Teatro Pirandello di Agrigento che ha diretto per ben cinque anni. Tra i presenti allo spettacolo, l’ex sindaco della città agrigentina Lillo Firetto (nonché deputato regionale).

Per Sebastiano Lo Monaco non si tratta della prima collaborazione con il regista Kòkkos che ha curato questa nuova versione del testo pirandelliano. I due artisti infatti avevano già lavorato insieme nell’allestimento dell’”Edipo a Colono” di Sofocle nel 2018 che andò poi in scena al Teatro Greco di Siracusa.

Questa nuova edizione dell’Enrico IV del grande Luigi Pirandello coniuga lo sguardo del maggiore autore siciliano del ’900, con la cultura e l’esperienza di Yannis Kokkos, uno dei più geniali e stimati registi viventi. Lo spettatore, sostanzialmente, è stato accolto, quasi a sua insaputa, all’interno di una seduta psicoanalitica dalla quale è poi uscito, a fine spettacolo, con numerosi e rilevanti quesiti sul suo personalissimo vissuto.

“Enrico IV”
Gli attori ringraziano il pubblico che applaude

Un plauso a tutti. Indubitabilmente per Sebastiano Lo Monaco che ha dominato la scena. E poi, su tutti, per averli incontrati ieri sera – concedetemi questa pausa partigiana – per il talentuoso serradifalchese Rosario Petix, Claudio Mazzenga, le belle e brave Giulia Tomaselli e Mariàngeles Torres.

Una bella pagina di teatro, ieri con “Enrico IV” ad Agrigento, con questo straordinario e interessante spettacolo. Domani si prosegue a Catania. Chapeau!

MICHELE BRUCCHERI

LEGGI ANCHE: PIPPO BAUDO: “BISOGNA CREDERE IN QUESTA TERRA”

ENRICO GUARNERI: “LITTERIO È UN MIRACOLO VIVENTE E PIACE AL PUBBLICO”

MILENA MICONI: “HO CAPITO CHE MI DIVERTIVO A STARE SUL PALCOSCENICO”