25 le nuove guarigioni
Vista panoramica di Serradifalco (foto: La Voce del Nisseno)

Ecco i numeri del contagio da Covid-19 di Serradifalco. Due nuovi guariti e una ospedalizzazione: è questo il bilancio del report di ieri diramato dall’Asp di Caltanissetta in merito al paese. Complessivamente, da giorni, in provincia la curva dell’epidemia decresce con costanza. Nelle ultime ventiquattr’ore, nel Nisseno, appena venti casi positivi.

i numeri del contagio da covid-19
Dati Covid-19 di Serradifalco (aggiornati al 20 settembre 2021)

Attualmente, Serradifalco ha dunque 37 casi positivi e tre ricoveri in Malattie infettive. L’ultimo paziente proprio ieri. Che si aggiunge ai due precedenti ricoveri. Come abbiamo già riferito nei giorni scorsi tramite un altro articolo, uno riguarda la neonata di tre mesi dell’Istituto per minori “San Giuseppe” (la bimba, per precauzione, dopo un primo intervento presso l’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta è stata trasferita, in ambulanza, a Palermo) e l’altro caso inerisce la suora quarantacinquenne proveniente dalla Tanzania e che opera nella Comunità alloggio.

La religiosa è ricoverata a Caltanissetta, nel presidio Sant’Elia, nel reparto di Malattie infettive e avrebbe una polmonite bilaterale e secondo fonti qualificate non avrebbe fatto nessuna dose vaccinale.

Riepilogando in merito all’attuale situazione epidemiologica di Serradifalco, dall’inizio dell’epidemia, ecco i numeri principali (nel grafico a cura di Francesco Greco). Ad oggi, vi sono 37 casi positivi (tre in Malattie infettive e 34 in quarantena domiciliare obbligatoria, asintomatici o con lievi sintomi). Sono questi i numeri del contagio da Covid-19.

Dall’inizio della pandemia, in paese si sono avuti 330 casi complessivi di infezioni. Si sono registrate 288 guarigioni, soltanto due ieri. Purtroppo, vi sono state anche delle vittime: ben cinque decessi.

Percentualmente, l’incidenza epidemiologica sulla popolazione è pari allo 0,6%.

Ricordiamo, inoltre, che Serradifalco ha avuto ben due “zone rosse”, dopo che il presidente della Regione, Nello Musumeci, aveva firmato il relativo provvedimento. L’ordinanza regionale, ovviamente, limitava alcune azioni. Restrizioni soprattutto per alcune categorie economiche. Un prezzo piuttosto alto per la piccola comunità.

Nonostante tutto, è riuscita ad uscire dal tunnel. C’è stato un periodo in cui – nel paese – vi erano oltre settanta infezioni e naturalmente nella popolazione si registrava una certa preoccupazione. A parte il periodo del 2020, quest’anno i momenti più difficili sono state le due zone rosse e quello che stiamo vivendo attualmente.

L’esortazione è quella di rispettare le varie norme vigenti per arginare il Coronavirus e, soprattutto, fare in modo di vaccinare ancora, il più possibile. A Serradifalco, oltre il 70% della popolazione è vaccinata. Mancherebbe all’appello un rotondo 20%. Con questo resoconto, raccontiamo i numeri del contagio da Covid-19 del paese.

MICHELE BRUCCHERI 

LEGGI ANCHE: NATHALIE CALDONAZZO: «DOBBIAMO GUARDARE AVANTI ED EVITARE GLI SBAGLI»

DATA SHEET INTERATTIVO
(Si Possono scaricare i dati)