bus
Sotto il cielo di Roma

Il teatro con la sua magia restituisce un viaggio tra passato e presente raccontando verità non sempre facili da trasmettere in cui protagoniste sono le emozioni che trovano una nuova manifestazione grazie all’interazione di voce, gesto, e ogni elemento della scena. L’attore vive sulla scena proprio in virtù del fatto che vi siano gli spettatori con cui si crea quel legame invisibile che permette ai personaggi e alle loro vicende di restare nel tempo, fino a quando non cala il sipario.

bus
Daniele Coscarella

Ma nel suo raccontare stati d’animo di gioia e ilarità come anche sentimenti di smarrimento e paura, il teatro fa riferimento alla vita riportando a riflettere sul proprio modo di relazionarsi con gli altri e con gli avvenimenti.

Finalmente si torna a rivivere l’emozione della recitazione e delle performance degli attori in modo nuovo con l’interessante e originale iniziativa nata da un’idea dell’attore e regista Daniele Coscarella per reagire alla crisi dovuta alla pandemia. Promossa dalla compagnia teatrale Monolocale Produzioni in collaborazione con Roma Open Bus l’azienda di pullman turistici scoperti a due piani, l’iniziativa “BUS T – Corto Circuito Teatrale” itinerario teatrale realizzato a bordo dei caratteristici bus Hop On Hop Off, permetterà a quanti presenti, dopo un aperitivo, di vivere un originale tour (della durata di 1 ora e mezza) dalle ore 20 per ammirare la straordinaria scenografia delle bellezze di Roma in compagnia delle performance degli attori della compagnia Monolocale.

Dario Tacconelli, Emanuela Panatta, Filippo Macchiusi, Alessandro Cecchini, Cristina Chinaglia, Giulia Maulucci, Alessandra Merico, Shara Guandalini, Giorgia Ciotola, Micol Pavoncello, Emanuela Bisanti, Fabrizio Mazzeo, Massimo Ceccovecchi, hanno a disposizione quale unica scenografia il cielo stellato di Roma per riconquistare la scena dopo un lungo periodo di fermo.

In programma ogni venerdì e sabato un percorso culturale e tanto divertimento a misura di famiglia, della durata di 1 ora e 30 minuti, dove sono comprese diverse tappe: Piazza Santa Maria Maggiore, Colosseo, Circo Massimo, Bocca della Verità, teatro Marcello, Piazza Venezia, Corso Vittorio Emanuele, Castel Sant’Angelo, Via Ludovisi, Piazza Barberini e ritorno in Piazza dei Cinquecento.

“Colpito al cuore da chiusure e distanziamenti, quello dei palcoscenici e della vita culturale della citta, è stato forse il settore più travolto dall’emergenza Coronavirus, insieme a quello turistico – spiega Daniele Coscarella -. Cercavamo un modo per ripartire senza dovere rinunciare alla presenza del pubblico e portare il teatro direttamente dalle persone; c’è sembrata una buona idea. Il format dello spettacolo in movimento è stato accolto con grande interesse e, grazie al sostegno di Roma Open Bus, con cui è nata una partnership anche su altri fronti, quest’anno è stato possibile riproporlo”.

Ispirate al genere dell’home comedy, le rappresentazioni, dal titolo evocativo ‘Vacanze romane’, coinvolgono turisti e romani in un viaggio lungo le strade, i rioni, i vicoli e i borghi più suggestivi della Città Eterna. Teatranti e platea ristretta nel rispetto delle norme anti-contagio e spettacoli tradotti per i turisti stranieri.

bus
Emanuela Panatta

“Calano le luci, si erge il tramonto, risplende l’arancio e la città si trasforma in poesia. Il viaggio sta per iniziare: Roma sa essere avvincente, romantica, controversa, basta immergersi e non trovare più la strada di casa. Questa è l’avventura di un gruppo di turisti, saliti per caso, volevamo solo una vacanza ma non sono mai più scesi da questa città e in chiave comica e irriverente, raccontano una storia dove ognuno di noi ritroverà un angolo della propria città” – rivela Coscarella nelle note di regia.

L’abbinamento tra il giro in Open e le rappresentazioni teatrali è uno dei prodotti “innovativi” messi in campo per il rilancio del settore nel post covid dall’azienda turistica romana.

L’appuntamento è ogni venerdì e sabato fino al 7 agosto a Roma in piazza dei Cinquecento (angolo Via Cavour) alle ore 19.30 per l’aperitivo con partenza per il tour by night alle ore 20. Il costo dei biglietti è di 25 euro, 20 euro per gruppi e fidelizzati, compresi di aperitivo. Per informazioni e prenotazioni scrivere a: info@roma-openbus.itmonolocaleaccento@gmail.com

SILVANA LAZZARINO

LEGGI ANCHE: STEFANIA CHIAPPALUPI PUBBLICA IL ROMANZO “LA RAGAZZA CHE SOGNAVA L’AFRICA”