la vaccinazione è fondamentale
Renzo Bufalino (sindaco di Montedoro)

Revocata la zona rossa di Santa Caterina Villarmosa con due giorni di anticipo. Un vero e proprio sospiro di sollievo.

A firmare il provvedimento è stato Nello Musumeci, presidente della Regione Sicilia. Il quale istituisce una nuova zona con restrizioni: Vicari (nel palermitano), a partire da domani.

revocata la zona rossa
Giuseppe Ippolito (sindaco di Santa Caterina Villarmorsa)

I dati epidemiologici sino a ieri, per Santa Caterina Villarmosa, secondo il report dell’Asp di Caltanissetta, erano i seguenti: 18 casi positivi (di cui due ospedalizzati presso il reparto di Malattie infettive).

Dopo poco più di una settimana, dunque, cesseranno alcune restrizioni e potranno ripartire invece alcune attività chiuse, in virtù di ciò che prevedono le attuali norme.

L’ordinanza regionale quindi è salutata come una “boccata” d’ossigeno. Una manna dal cielo, la revoca della zona rossa.

Un’altra buona notizia, nel Nisseno, riguarda Montedoro guidato dal sindaco Renzo Bufalino. Mercoledì pomeriggio, infatti, dalle ore 14.30 sarà possibile vaccinarsi.

Una nota precisa che “è necessario essere residenti a Montedoro e far parte delle seguenti categorie: Personale Scolastico, Forze dell’ordine, 60/69 anni, 70/79 anni, Over 80, Soggetto vulnerabile per patologia, Convivente con aventi diritto, Caregiver con aventi diritto, Personale Sanitario Operante in Struttura Sanitaria, Personale Non Sanitario Operante in Struttura Sanitaria”.

Chi non rientra in queste tipologie, e si prenota tramite il portale, “non potrà avere somministrato ugualmente il vaccino”.

MICHELE BRUCCHERI

LEGGI ANCHE: LA REGIONE ISTITUISCE SAN CATALDO “ZONA ROSSA” DA DOMENICA E SINO AL 22 APRILE

COVID-19, “ZONA ROSSA” DA OGGI ANCHE PER MARIANOPOLI E RESUTTANO

VIVIANA VIZZINI DA CALTANISSETTA A MISS UNIVERSO 2021