antenna
L'antenna della Rai a Caltanissetta

Dopo la sentenza del Tar Palermo che, accogliendo il ricorso di Rai Way, ha annullato – dichiarandolo illegittimo – il provvedimento della Regione Siciliana di attribuzione del vincolo di interesse culturale all’impianto denominato “Stazione radio o Antenna Rai” di Caltanissetta, il presidente di Wwf Sicilia Centrale – già costituitosi in giudizio insieme a Comitato “Parco Antenna Sant’Anna” e Legambiente circolo di Caltanissetta – Ennio Bonfanti dichiara: “Prendiamo atto del pronunciamento del Tribunale che, come tutte le sentenze, va recepito nella sua oggettività”.

antenna
L’antenna della Rai a Caltanissetta

“Tuttavia, è chiaro che eravamo e rimaniamo fortemente contrari all’ipotesi – richiesta con forza da Rai Way – di abbattimento di tale bene culturale ed identitario. Ci prenderemo il tempo necessario per approfondire la vicenda in tutti i suoi aspetti e capire quali azioni – di natura legale, amministrativa e politica – potranno essere messe in campo”.

“Confermiamo la volontà di proseguire il lavoro fin qui svolto per la conservazione e valorizzazione di uno dei simboli della città di Caltanissetta e dell’intera Sicilia centrale; pertanto, Wwf Sicilia Centrale ha già attivato i propri tecnici ed esperti per porre in essere ogni utile intervento allo scopo di non far abbattere la storica e famosa Antenna per le radio-comunicazioni e di non far smantellare la stazione Rai adiacente e le relative pertinenze”.

LEGGI ANCHE: RICORDARE MICHELE ABBATE SINDACO DI CALTANISSETTA NEL VENTENNALE DELLA SUA MORTE