esdra
L'artista siciliana Esdra

Da oggi è online il videoclip di “Pianta e uragano” (800A Records), il nuovo brano della giovane cantautrice ESDRA, attualmente in rotazione radiofonica.

Il videoclip di “Piana e uragano” (diretto da Vincenzo Guerrieri e dalla stessa ESDRA, con la partecipazione di Simone Di Rando, Greta Di Vita e Dario Bruno), primo di alcuni singoli che anticipano l’album d’esordio, previsto per l’inizio del 2022, è stato girato tra Blufi, Palermo e Isola delle Femmine.

 “Abbiamo cercato di sfruttare al massimo un’idea di familiare e accogliente – racconta la giovane cantautrice -, mentre le maschere utilizzate per tutta la durata del video sono una scommessa e un modo per non prendersi troppo sul serio, giocando a fare avanti e indietro tra il quotidiano e il surreale. L’intenzione è anche quella di posizionare questo video come primo tassello di una narrazione più ampia, composta da (futuri) videoclip che possano dialogare tra loro raccontando lo stesso mondo visto da diverse prospettive”.

Nei suoi testi ESDRA, ispirata dai cantautori italiani degli anni ‘70, con influenze indie e post-punk, usa un linguaggio senza età, ogni frase è una sequenza di immagini nitide che rievocano situazioni universalmente vissute, sfiorando tutto con grande delicatezza e avvolgente intimità.

Testo e musica di “Pianta e uragano” sono di ESDRA. Il brano è stato prodotto, mixato e masterizzato da Fabio Rizzo (Eugenio in via di Gioia, Dimartino, Alessio Bondì) presso Indigo Studios, Palermo e gli archi sono stati suonati da Gloria Giacchino.

esdra
L’artista siciliana Esdra

Esdra Sciortino, in arte ESDRA, ha 20 anni ed è di Palermo. Artista eclettica che sa esprimersi sia in musica che attraverso le immagini, attraverso illustrazioni, foto e video. Qualcuno l’ha definita un “fiore punk”. Durante gli anni della scuola studia pianoforte, arte e si affaccia al mondo della musica grazie a progetti minori che le permettono di sperimentare e sviluppare un proprio stile di scrittura e composizione, ispirato a quello dei cantautori italiani degli anni ’70.

Nel 2019 decide di intraprendere un percorso da solista, trascorre un anno sabbatico in Ungheria come volontaria e al suo ritorno entra nel roster di 800A Records.

LEGGI ANCHE: CALTANISSETTA, AL VIA IL FESTIVAL DELLA MINIERA