I contagi da Coronavirus
Presidio ospedaliero Sant'Elia di Caltanissetta

Otto nuovi pazienti e ventiquattro guarigioni da Covid-19 nel Nisseno. Sono questi i numeri salienti dell’aggiornamento epidemiologico diramato dall’Asp di Caltanissetta, ieri sera.

Sulla base del nuovo bollettino, i dati delle infezioni sono: quattro pazienti di Delia, due di Gela, uno di Niscemi e uno del capoluogo nisseno.

C’è stato un nuovo ricovero ospedaliero, in degenza ordinaria. Si tratta di un paziente di Caltanissetta, già in isolamento domiciliare obbligatorio.

Le guarigioni da Covid-19 sono ventiquattro: 9 pazienti di Gela, 6 di Niscemi, 4 di San Cataldo, 3 di Butera, uno di Caltanissetta e uno di Santa Caterina Villarmosa.

I dati siciliani di ieri, in merito al contagio, sono: 278 nuovi casi positivi, a fronte di 15.647 tamponi processati. Il giorno prima erano stati il doppio: 553. Dopo Lombardia e Campania, ieri la Sicilia è risultata la terza regione con il maggior contagio.

Attualmente, le infezioni da Coronavirus in provincia di Caltanissetta sono 337. Di questi, 29 sono pazienti ricoverati in Malattie infettive. Vi è anche un paziente in Terapia intensiva. Un altro paziente è ricoverato fuori provincia, secondo il report dell’Asp nissena.

Otto nuovi pazienti e ventiquattro guarigioni
Corridoio d’ospedale

Ecco, dunque, il riepilogo epidemiologico inerente il Nisseno (comune per comune): Butera 26 casi (2 in Malattie infettive), Caltanissetta 69 (9 in Malattie infettive e 1 in Terapia intensiva), Delia 10, Gela 127 (8 in Malattie infettive).

Ed ancora: Marianopoli 1, Mazzarino 4, Milena 2 (1 in Malattie infettive), Montedoro 1, Mussomeli 4, Niscemi 31 (3 in Malattie infettive, 1 fuori provincia), Riesi 8.

Ed infine: San Cataldo 17 (1 in Malattie infettive), Santa Caterina Villarmosa 2, Serradifalco 24 (4 in Malattie infettive), Sommatino 5 e Villalba 4.

Questa è, quindi, la “fotografia” aggiornata a ieri sera. I dati principali sono stati: otto nuovi pazienti e ventiquattro guarigioni da Covid-19. Continua a flettere la curva del contagio in provincia di Caltanissetta. Si raccomanda però la massima prudenza.

MICHELE BRUCCHERI     

LEGGI ANCHE: ESCE NUOVO ROMANZO THRILLER DI BARBARA BARALDI INTITOLATO “LULLABY, LA NINNA DELLA MORTE”