ECCELLENZE IMPRENDITORIALI. “Il Ristorante Boccuccia collocato all’ingresso dell’area di Lavinio Stazione è un’isola felice, perché ha un proprio universo tra sale, parcheggi e giardini”

Mauro Boccuccia con le gemelle Squizzato

Angela, Mauro e Paola, i figli della famiglia Boccuccia che aprì il ristorante svariati decenni fa e che ancora oggi continuano la tradizione con gli ampliamenti visivi delle struttura, riescono a mantenere alto il nome della loro famiglia con delle scelte composite per le varie esigenze della loro vasta clientela, fatta di affezionati turisti, abitudinari, turisti per caso e di fidelizzati che tramandano con il passaparola lo svolgimento delle loro cerimonie e i loro eventi. Il Ristorante Boccuccia collocato all’ingresso dell’area di Lavinio Stazione è un’isola felice, perché ha un proprio universo tra sale, parcheggi e giardini.

Le strategie del ristorante sono lungimiranti e molto attente alle trasformazioni di un mercato ormai aggredito dal booking on line. Infatti, anche la presenza nel web del Ristorante è dagli albori della rete molto accurata e curata. Moltissimi hanno flash di “foto-ricordo” di loro eventi e cerimonie da Boccuccia, foto-ricordo che vengono poi tramandate ad amici e conoscenti.

E’ alto anche il prestigio del nome Boccuccia tra i frequentatori del settore comunicazione, spettacolo, cinema ed eventi nazionali che ultimamente vengono organizzati e diffusi da Lisa Bernardini, una professionista di origine toscana che ha varcato da subito i confini della sua terra per aggiudicarsi una posizione di alta considerazione dagli addetti ai lavori per le straordinarie capacità organizzative, comunicative e di relazioni. Chi assiste ai suoi eventi lo sa bene e diffonde il piacere di sottolineare le sue grandi doti e professionalità.

La coppia Bernardini-Boccuccia ha realizzato all’interno della struttura da qualche anno eventi di risonanza nazionale ed internazionale. Famoso è oramai il Raduno Ferrari in zona, concertato logisticamente in maniera impeccabile da Mauro Boccuccia in qualità di imprenditore e amante dei motori e del buon cibo, che di questo tipo di avvenimenti è un veterano (siamo giunti al nono anno di organizzazione di questo evento). Da un po’ di tempo al raduno viene affiancata anche una direzione artistica di Premi: i “Ferrari Awards” di Anzio, che sono a cura dell’Associazione Occhio dell’Arte, di cui la Bernardini è presidente.

Mauro Boccuccia, Lisa Bernardini e altri ospiti per l’iniziativa Storie di Donne 2016

Inoltre, all’interno di questo locale raffinato e sempre più conosciuto nell’ambito dello spettacolo e della cultura, viene organizzata anche almeno una tappa del PHOTOFESTIVAL Attraverso le pieghe del tempo, kermesse itinerante dell’Occhio dell’Arte con un importante storico di premiati e di contenuti. Tra gli altri innumerevoli eventi da ricordare all’interno della struttura gestita dai Boccuccia, anche una rassegna dalla valenza socio-culturale assai meritoria: “Storie di Donne”, dedicata ad omaggiare il mondo femminile, che da un anno ha la serata più importante festeggiata proprio all’interno di questo locale.

Un locale per ogni tipo di evento, sempre più apprezzato dai Vip, romani e non, che amano frequentarlo e intrattenersi con Mauro Boccuccia e la sua famiglia.

MICHELE BRUCCHERI