radio
Lillo Lauricella al microfono

“Nei titoli di coda di un film o a conclusione di una rappresentazione teatrale o ancora alla fine di un concerto, ci sono sempre i ringraziamenti. E adesso è arrivato il momento dei miei ringraziamenti”.

Lillo Lauricella, uno dei fondatori di Rcs Radio Sicilia (nel tempo ha avuto diverse denominazioni), con un video che pubblica La Voce del Nisseno (versione online), pubblicamente ringrazia chi ha sostenuto i suoi progetti.

“Per tutti coloro che nel corso di 40 anni – prosegue – hanno seguito i miei programmi radiofonici, uno su tutti ‘Il mattiniere’, hanno partecipato ai miei eventi, veglioni, festival, concerti, oppure sono stati ospiti nelle mie interviste: cantanti, attori, politici, dottori, gente comune”. Ed ancora: “Grazie a chi con me ha condiviso le mie dirette in esterna dai teatri, stadi, fiere, discoteche, dal Festival di Sanremo”.

E con una legittima, sacrosanta punta di orgoglio: “In particolare voglio dire grazie a me stesso per aver creduto in quello che ho fatto con passione, dedizione, sacrificio”. Poi, trapela un filo di malinconia: “Purtroppo nulla è per sempre e adesso si è concluso un ciclo. In tutti questi anni – sottolinea onestamente – ho avuto qualche delusione, ma molte soddisfazioni. Ho conosciuto tante persone che mi hanno arricchito dentro e fatto crescere nella mia attività radiofonica”.

“Anche a loro – conclude Lillo Lauricella – dico ‘grazie’. Qualcuno mi ha detto: si chiude una porta e si apre un portone. Grazie a tutti”. Con la sua tenacia inossidabile, ha portato avanti la radio sino allo scorso 31 dicembre (adesso ha una nuova gestione). Nata il 10 marzo 1979, “si è trovata sempre laddove batteva la Storia”, ho scritto nella mia monografia Ritratti serradifalchesi (volume secondo) dell’aprile 2006 riferendomi alla radio locale.

radio
Lillo Lauricella

Ne scrivo con cognizione di causa, avendovi collaborato per circa venti anni. Tra i tanti che hanno dato il proprio prezioso contributo, indubbiamente un plauso va a Lillo Lauricella, ma anche a Totò Benfante e a Totò Infantolino. Dal 2016, la radio poi era transitata esclusivamente sul web. Gli ingredienti vincenti sono stati, da sempre, la musica e l’informazione. È stata “palestra di vita” per tanti. Ho mosso i primi passi nel mondo della comunicazione da lì, nell’agosto 1982 (appena quattordicenne).

Più di trecento collaboratori, nel tempo. E Lillo Lauricella è stato il punto di riferimento, acquisendo notevole esperienza e straordinaria competenza. Un lavoro intenso e stimolante, impegnativo e piacevole allo stesso tempo, dunque. E se lui ringrazia tutti noi con questo video, tutti noi ringraziamo lui. Ad maiora!

MICHELE BRUCCHERI   

VIDEO DI LILLO LAURICELLA

https://www.facebook.com/lillo.lauricella/videos/10222933640563385/

 

LEGGI ANCHE: SANTA MESSA E CENA SOCIALE PER I CINQUANTENNI DI SERRADIFALCO DELLA MITICA CLASSE 1968