nona edizione
La locandina dell'iniziativa

Nona edizione del concorso di poesia “Con lo sguardo del cuore”. È organizzato dal Centro Italiano Femminile (sezione comunale di Ravanusa), dall’associazione Centro Amico onlus e dal CIF “Casa dell’Amicizia”. La lodevole iniziativa culturale si inquadra nell’ambito della Giornata internazionale del Disabile 2021.

Girolamo La Marca, al nostro microfono, spiega: “Siamo alla nona edizione. Il concorso – la cui partecipazione è gratuita – è aperto sia agli adulti, sia ai ragazzi delle scuole”. Sostanzialmente, gli adulti possono partecipare con poesie inedite a tema libero e i ragazzi della scuola potranno sviluppare il tema “Dai, racconta… Io ti ascolto”.

La scadenza del bando è fissata per domenica 28 novembre. Prosegue La Marca: “Il nostro concorso vuole esaltare il valore della poesia, suscitare spunti di riflessione sul tema della disabilità e dell’inclusione e mettere in movimento parole e linguaggi differenti. Aspettiamo le vostre opere”.

Vi è dunque la sezione adulti. Si può partecipare con una poesia inedita con tema e modalità metrica assolutamente libere. Sia in lingua italiana o in dialetto siciliano. Poi c’è la sezione scuole. Tema, come anticipato, “Dai, racconta… Io ti ascolto”. È rivolta alla terza sezione della scuola dell’infanzia, alle classi quinte della scuola primaria, alle classi terze della scuola secondaria di primo grado e a tutte le classi della scuola secondaria di secondo grado.

C’è poi l’area letteraria. Si può partecipare con una poesia inedita con modalità metrica libera, come si legge nel manifesto. In lingua italiana o in dialetto siciliano; con un racconto breve in lingua italiana di circa duemila parole.

nona edizione
La locandina dell’iniziativa

C’è inoltre l’area grafico-visiva. Si può partecipare con un disegno (massimo 35×50 centimetri) in piena libertà di stile. Oppure con una fotografia (formato jpg massimo 3 Mb – centimetri 20×25 oppure 24×30). C’è anche l’opzione video: deve avere una durata massima di due minuti. Accompagnati, infine, da una breve nota descrittiva.

Si può partecipare singolarmente, per gli adulti. Per gli studenti, singolarmente o in gruppo. I lavori – fanno sapere gli organizzatori – devono essere inviati con le seguenti modalità: tramite ufficio postale all’indirizzo Centro Amico Onlus – via Lincoln, 178 – 92029 Ravanusa (Agrigento). La produzione deve essere inserita in busta grande, con all’interno una busta più piccola sigillata contenente le generalità, l’indirizzo postale, la mail e il recapito telefonico dell’autore.

Ecco gli indirizzi che forniscono i promotori: centroamico@libero.it oppure cifravanusa@libero.it Tramite brevi manu all’indirizzo che abbiamo già scritto.

Per quanto riguarda la sezione adulti, verranno premiati i primi tre classificati. Per quanto concerne la sezione scuola, verrà premiato il primo classificato in ogni categoria di produzione. La giuria sarà composta da autorevoli esperti.

La premiazione della nona edizione avverrà entro dicembre, naturalmente nel rispetto delle norme anti Covid.

MICHELE BRUCCHERI

LEGGI ANCHE: NATHALIE CALDONAZZO: «DOBBIAMO GUARDARE AVANTI ED EVITARE GLI SBAGLI»

ANNA DI MARZO E IL SOGNO DI PARTECIPARE A SANREMO