farmaci per l'ospedale
La struttura ospedaliera della Tanzania

Un appello forte, accorato e vibrante. Servono farmaci per l’ospedale: “Ancora una volta ci viene chiesto aiuto. Questa volta dall’ospedale gestito dalle suore francescane di Bashnet, Tanzania – scrive padre Salvatore Randazzo –. Ci chiedono di far arrivare questi medicinali: ampicillina, ampiclox gentamicina e idrocortisone. Per questo motivo, ricorro alla popolazione di Serradifalco e non solo. Vi chiedo un sostegno. Chiunque può aiutarci, può portare i farmaci presso la nostra associazione”.

farmaci per l'ospedale
L’ospedale della Tanzania

Ovviamente si tratta dell’associazione “Don Pin Puglisi onlus”. Per dare una mano al bisogno che bussa alla nostra coscienza. Frattanto, nei giorni scorsi i farmaci partiti da Serradifalco per la Tanzania sono arrivati a destinazione. Ben 199 confezioni di un farmaco destinate alla struttura ospedaliera africana, gestita da suore.

Medicine salva vite, introvabili in quelle zone del pianeta. La nostra comunità e la rete capillare coordinata da padre Salvatore, da tempo, aiutano mirabilmente quel lembo di terra dove vivono tanti fratelli meno fortunati di noi. Farmaci per l’ospedale della Tanzania.

Interpellato da La Voce del Nisseno, il sacerdote dichiara: “È bello questo respiro oceanico di solidarietà. Abbracciamo il bisogno, le vite dei più sfortunati. Si sono aperte porte internazionali e noi siamo semplici strumenti. Ciascuno può dare qualcosa, ciascuno può fare qualcosa. Tutto questo è veramente bello”.

Sono stati spediti flaconi di un farmaco assai importante per la Tanzania: il “desametasone” per Covid da 4mg e da 8 mg. Medicine che salvano veramente le vite di tante persone, un farmaco per ni assai comune ma non per quell’area geografica. Ed è punto di riferimento l’ospedale di Dareda missione diocesi di Mbulu, provincia di Mandara.

farmaci per l'ospedale
Scritta all’ingresso dell’ospedale

Qualche giorno addietro, alcuni sacerdoti – come si ricorderà – erano partiti per la Tanzania. Per portare quei farmaci per l’ospedale, per portare un pezzo del nostro cuore generoso. Ora parte un altro importante appello, un aiuto per l’ospedale gestito dalle suore francescane.

Punto di raccordo è, ovviamente, padre Salvatore Randazzo. Assieme ai volontari dell’associazione “Don Pino Puglisi onlus”, di cui è presidente, farà in modo di reperire i farmaci che servono e poi spedirli in quella parte del mondo. Da encomiare, la fattiva collaborazione con le due farmacie locali.

Serradifalco e dintorni, ne siamo certi, farà ancora la sua preziosa parte. Per l’ennesima volta e con ammirevole altruismo.

MICHELE BRUCCHERI    

LEGGI ANCHE: SERRADIFALCO, LA FIGLIA: “CERCO MIO PADRE” E LILLO IANNELLO VIENE RITROVATO DAI CARABINIERI