lorenzo giambra
Lorenzo Giambra

Un nuovo campione, nell’ambito dello sport, a Serradifalco: Lorenzo Giambra. Un giovane tenace e volitivo, che ha conquistato trofei e primi posti prestigiosi – recentemente – a Mondello (Palermo). Il trentenne atleta serradifalchese ha ottenuto un grande successo nella Calisthenics (Callistenia) che dal greco significa bellezza della forza, associando le parole bello e forza.

lorenzo giambra
Primo posto per Lorenzo Giambra

Si tratta, in pratica, di una serie di discipline sportive affini alla ginnastica. Uno sport impegnativo che richiede enormi sacrifici, duri allenamenti. E Lorenzo Giambra, allenato da Davide Capocchiano, coach calabrese, si è classificato primo nella categoria Streetlifting (73-86 chilogrammi), secondo nella Max Rep Dip 50 chilogrammi e palma d’oro anche nel circuito endurance (gesti atletici, muscle-up 10 kg).

Uno sport giovane, racconta al cronista che è andato a trovarlo (si è ritagliato una breve pausa – lavora nell’azienda di famiglia). Uno sport che prevede il raggiungimento di abilità atletiche a corpo libero con il supporto di strutture come sbarre, parallele, anelli di ginnastica ed eventualmente di pesi.

“Mi alleno – spiega al nostro giornale – quattro ore al giorno per quattro volte a settimana”. Mediamente sono questi i tempi per perfezionare tutto, fisico e tecnica in primis. “Se ci sono eventi sportivi di interesse – dice -, valuto e poi scelgo per partecipare. Devono essere occasioni importanti di crescita”.

“Diventa un’occasione anche per conoscere altri atleti – prosegue Lorenzo Giambra al nostro microfono -, per conoscere e confrontarsi. Solo così si cresce”. E poi, consegna una riflessione: “È un modo per uscire dalla solitudine del mio garage”. Infatti, la sua “palestra” è un garage dove trascorre ore per allenarsi. Ore che servono ad affinare la sua forza e flessibilità, l’equilibrio o l’incremento della massa muscolare.

Sono ore importanti di verticale al muro, agli anelli, alla sbarra… Insomma, serve poca attrezzatura e lui ce l’ha per adattare i suoi esercizi. Ovviamente segue anche una rigorosa dieta alimentare. “È importante mangiar sano nella vita e quindi è basilare anche nello sport”, chiosa. Avere uno stile di vita regolare ed equilibrato, per essere in forma fisicamente e mentalmente. Nella vita e nello sport. Questo giovane ha le idee chiare e giuste.

lorenzo giambra
I trofei di Lorenzo Giambra

Con una punta d’orgoglio, ci racconta di aver ottenuto un quarto trofeo. Ovvero: la rete ha sancito che lui fosse il miglior atleta su Instagram. È stato infatti il più votato. Un’altra grande soddisfazione per Lorenzo Giambra. A domanda, risponde: “La mia passione è nata circa sei anni addietro, guardando dei video di atleti stranieri in rete”.

Naturalmente, all’inizio si allena da autodidatta e con attrezzatura di fortuna. Alla sbarra e agli anelli. Cresce la passione, la rafforza e dunque investe per perfezionare tutto. I suoi allenamenti e le tecniche sportive. Questo brillante giovane, con un diploma da geometra, al termine della nostra piacevole conversazione ci spiazza: “Per me, sono relative le competizioni. Mi alleno soprattutto per me stesso”.

MICHELE BRUCCHERI      

LEGGI ANCHE: EMILIANO MARSILI: «DEDICO QUESTO TITOLO A MIO PADRE»