riesi torna in zona rossa
I controlli delle forze dell'ordine

Riesi torna in zona rossa da domani e sino a mercoledì 21 luglio. Per Mazzarino invece c’è una proroga (le misure restrittive erano già in vigore dallo scorso 3 luglio e avevano efficacia sino a ieri) di una settimana; e infatti la zona rossa, salvo ulteriori provvedimenti, dovrebbe terminare pure il prossimo 21 luglio.

riesi torna in zona rossa
Presidio ospedaliero Sant’Elia di Caltanissetta

A firmare l’ordinanza è stato il presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, valutando le relazioni dell’Asp di Caltanissetta e sentiti i sindaci dei due comuni. Attualmente in Sicilia sono tre i paesi in zona rossa. Oltre ai due comuni nisseni, c’è Piazza Armerina.

Secondo gli ultimi report, i casi positivi al momento a Mazzarino sono circa 140 e una cinquantina a Riesi. Circolano voci che vi possa essere la variante Delta, ma al momento le autorità competenti non danno la certificazione ufficiale. È una mera ipotesi, sebbene ragionevole.

Dal bollettino giornaliero dell’Asp di Caltanissetta emerge che – alla data di ieri – si sono registrate 17 nuove infezioni da Covid-19. Ovviamente il dato è riferibile alle ultime ventiquattr’ore. Sono tutti in isolamento domiciliare.

Nel dettaglio: 14 sono pazienti di Riesi, 2 di San Cataldo e 1 di Mazzarino. I ricoverati in degenza ordinaria sono due pazienti di Mazzarino, già in isolamento domiciliare e un paziente di Gela.

I dimessi sono tre pazienti. I guariti sono 22: 6 pazienti di Mazzarino, 5 di Gela, 4 di Santa Caterina Villarmosa, 3 di Riesi, 2 di Caltanissetta e 2 di San Cataldo.

Complessivamente, dall’inizio della pandemia, le guarigioni nel Nisseno sono state 11.642. Le vittime 232.

Dunque, Riesi torna in zona rossa e per Mazzarino c’è una proroga di una settimana. Salvo novità, per entrambe le comunità, le restrizioni dovrebbero terminare il prossimo 21 luglio.

MICHELE BRUCCHERI

LEGGI ANCHE: DA DOMANI MAZZARINO DIVENTA “ZONA ROSSA”