diciassette i nuovi casi positivi
Un reparto ospedaliero

Quindici guariti e soltanto sette nuovi casi positivi, nelle ultime ore, nel Nisseno. Questo il dato principale dall’ultimo, fresco bollettino diramato dall’Asp di Caltanissetta in merito al contagio.

Quindici guariti in provincia, così ripartiti: sette pazienti di Gela, quattro di Caltanissetta, uno di Serradifalco, uno di Butera, uno di Sommatino, uno di Mazzarino.

Meno della metà, invece, le nuove infezioni. Sette: si tratta di quattro pazienti di Gela, due di San Cataldo e uno di Sommatino.

Questi dati, probabilmente, riflettono il fatto che si riferiscono a domenica e tendenzialmente sono più “clementi”, per svariate ragioni. Tuttavia, da parecchi giorni ormai la situazione epidemiologica nel Nisseno è vistosamente in miglioramento.

C’è da aggiungere un ricovero in degenza ospedaliera, già comunque in isolamento domiciliare, di un paziente di Delia.

I casi positivi, in provincia di Caltanissetta, attualmente, sono 301. Di questi, ventisei sono ricoverati presso il reparto di Malattie infettive. Un paziente, ancora, è ricoverato presso altro presidio ospedaliero, fuori provincia.

quindici guariti
Presidio ospedaliero Sant’Elia di Caltanissetta

Ecco ulteriormente aggiornato il quadro epidemiologico nel Nisseno, comune per comune: Butera 18 casi (2 in Malattie infettive), Caltanissetta 53 (9 in Malattie infettive), Delia 15 (1 in Malattie infettive), Gela 111 (6 in Malattie infettive), Marianopoli 5, Mazzarino 3, Milena 2 (1 in Malattie infettive), Mussomeli 5, Niscemi 29 (2 in Malattie infettive, 1 fuori provincia), Riesi 9, San Cataldo 20 (1 in Malattie infettive), Santa Caterina Villarmosa 1, Serradifalco 22 (4 in Malattie infettive), Sommatino 5 e Villalba 3.

Riepilogando gli ultimi dati, nelle ultime 24 ore si sono registrati – in provincia di Caltanissetta – quindici guariti e appena sette nuove infezioni da Coronavirus.

In diversi comuni nisseni, nei prossimi giorni, ci saranno giornate di vaccinazione senza prenotazione, per raggiungere chi non ha ancora effettuato la profilassi. Un modo efficace per contrastare il virus.

MICHELE BRUCCHERI

LEGGI ANCHE: LAURA NOVELLO, LA SCRITTRICE PER TUTTI I BAMBINI

DATA SHEET INTERATTIVO
(Si Possono scaricare i dati)