carmen ingrao
Carmen Ingrao

CHI SI APPARTIENE

La compagnia non è presenza

la lontananza non è distanza

la vita insegna cos’è la sostanza

e difende sovrana dalla mancanza.

Il silenzio fa rumore

ma lo sguardo non si distrae,

dalle labbra chiuse e mute

va ben oltre forte avvolge.

L’amore vero non muore

Al di là delle paure vola

frantumando ogni dubbio e timore

in virtù del suo radicato vigore.

Scala montagne, valica barriere

oltrepassa oceani e continenti

difficoltà e cedimenti

senza freni e inibizioni.

Chi si appartiene mai si separa

anche se l’apparenza inganna.

Il tempo è solo un’illusione

patto e disegno

in un invisibile sostegno

che è certezza

manto supremo

carezza e sollievo.

 

Carmen Ingrao ©

carmen ingrao
Carmen Ingrao

 

MONEY MONEY MONEY

Farciti di soldi come panini

col ghigno sommesso

manovrano il mondo.

Sicurezza Fiducia Sostegno:

Utopia!

Mascherato disegno!

Il verme nascosto cresce

divora

intanto si muore

si ripete la storia.

Nessuno si salva

la categoria è vasta

qualcuno paga

gli assolti vanno avanti

fabbricando quintali di vile denaro.

Catastrofi, eventi

si levano esausti

strazianti lutti per vite distrutte

non sanno fermare gli ingordi convinti!

Tristezza e sgomento

conquistano i cuori

ma è ancora lontana

la crescita umana.

 

Carmen Ingrao ©

 

NON SMETTERE DI VIGILARE

Prendo forza dall’eredità che mi hai lasciato

che non è fatta di proprietà e denaro

ma di decoro e orgoglio innato.

Ti facevi in quattro per i tuoi fratelli amati

mai ti tiravi indietro con gli amici

soccorrere e aiutare

era per te normale

fondato sulla giusta morale.

Per decenni ti ho imitato senza sforzi

fino a quando ho capito che i tempi son cambiati

essere troppo retta non mi ha pagata

per questo ho messo un freno alla mia marcia.

Mi perdonerai papà se ho scelto me al bene degli altri

pur senza perdere la qualità nel sangue

che niente può intaccare nemmeno il peggior male.

Ho perso qualcuno a cui tenevo

l’idea mi brucia ma sopravvivo

in fondo sbagliare è umano e mi condono

la margherita loda petali migliori.

Ho chiuso in un cassetto falsi credo

e mi preparo ad imparare ancora

perché il sapere sempre mi appassiona.

Buon Compleanno Papà

non smettere di vigilare dal tuo piano

che in questo mondo sempre si ha bisogno

di un buon sostegno contro ogni danno.

 

Carmen Ingrao ©

LEGGI ANCHE: «HO APERTO LA PORTA» È IL LIBRO D’ESORDIO DI CARMEN INGRAO CON LA PREFAZIONE DI MICHELE BRUCCHERI