La locandina dell'evento culturale

“L’invisibile nutrimento” è il titolo dell’opera poetica della scrittrice Myriam De Luca che sarà presentata a Palermo oggi nei locali della Fondazione “Giuseppe e Marzio Tricoli”, in via Terrasanta 82 alle ore 16.30. La raccolta di versi, edita da Thule, è impreziosita dalla prefazione del professore Tommaso Romano, relatore dell’incontro insieme a Giovanni Matta, presidente dell’associazione culturale “Ottagono Letterario”.

"L'invisibile nutrimento"
La locandina dell’evento culturale

L’evento, moderato dalla giornalista Marianna La Barbera, vedrà la partecipazione di due artisti palermitani molto amati, l’attrice Stefania Blandeburgo e il musicista Marcello Mandreucci.

La prima interpreterà alcune liriche presenti nella silloge poetica; il secondo, invece, animerà il pomeriggio culturale proponendo brani italiani e stranieri. Tra gli ospiti, anche la giovanissima poetessa Matilde Clara Di Vita.

“L’invisibile nutrimento” è, per l’autrice palermitana, la terza opera letteraria, dopo il brillante romanzo d’esordio dal titolo “Via Paganini, 7” – dal quale è stata tratta la fortunata e omonima opera teatrale, apprezzata da pubblico e critica – e la silloge poetica “Esortazioni Solitarie”, editi rispettivamente nel 2016 e nel 2018.

Di recente, Myriam De Luca ha pubblicato un’altra opera, dal titolo “Lune convergenti”, dedicata al multiculturalismo delle donne.

LEGGI ANCHE: SORA, IL ROMANZO DI ROSALBA DI VONA “L’INVISIBILE FILO DELL’AMORE” TRADOTTO IN CARATTERI BRAILLE