Boom di infezioni nel Nisseno
Operatori sanitari

Il Coronavirus fa paura anche nel Nisseno. Oggi, secondo il bollettino dell’Asp di Caltanissetta, vi sono ben 211 nuovi casi positivi. Un vero e proprio boom del contagio.

Snoccioliamo i numeri odierni, certificati dall’Asp nissena. Quasi la metà delle nuove infezioni sono riconducibili a Gela: 101. E poi: Caltanissetta con 44, Riesi con 24, Santa Caterina Villarmosa con 17, San Cataldo con 15, Mazzarino con 4; infine, rispettivamente con due casi ciascuno i comuni di Serradifalco, Mussomeli e Butera.

Il Coronavirus fa paura anche nel Nisseno, dunque. Vi sono infatti tre nuovi ricoveri ospedalieri. Vanno in degenza ordinaria tre pazienti gelesi. Si registrano oggi pure tre dimissioni dalla degenza ordinaria: sono due pazienti di Gela e un paziente del capoluogo nisseno.

Adesso il capitolo delle guarigioni: sono 91. Ecco nello specifico: 51 sono di Gela, 13 di Mussomeli, 10 di Vallelunga Pratameno, 9 di Niscemi, 5 di San Cataldo, 1 di Sommatino, 1 di Riesi e 1 di Villaba.

Complessivamente i casi positivi, nel Nisseno, sono vicini a quota duemila. Per l’esattezza sono 1.949. Ben sette sono i pazienti in Terapia intensiva, 45 i pazienti ricoverati presso il reparto di malattie infettive (cinque sono ricoverati fuori provincia).

Ennesimo riepilogo del quadro epidemiologico, comune per comune, aggiornato ad oggi.

Il Coronavirus fa paura anche nel Nisseno
Materiale sanitario

I casi positivi a Butera sono 29 (due pazienti in Malattie infettive), a Campofranco 6 (uno in Malattie infettive – fuori provincia), a Caltanissetta 397 (nove i ricoveri in Malattie infettive e un paziente in Terapia intensiva), a Delia 93, a Gela 856 (18 pazienti in Malattie infettive e un paziente in Terapia intensiva).

Ed inoltre: a Marianopoli 64 (un paziente in Malattie infettive), a Mazzarino 13 (un paziente in Malattie infettive), a Milena 10, a Montedoro 1, a Mussomeli 34 (un paziente in Malattie infettive e due fuori provincia), a Niscemi 74 (un paziente in Malattie infettive), a Resuttano 20.

Ed infine: a Riesi 58 (due pazienti in Malattie infettive e un paziente in Terapia intensiva), a San Cataldo 152 (tre pazienti in Malattie infettive e un paziente è ricoverato fuori provincia), a Santa Caterina Villarmosa 28 (un paziente si trova in Terapia intensiva), a Serradifalco 31 (un paziente in Malattie infettive e un paziente è ricoverato fuori provincia), a Sommatino 34 (due pazienti in Malattie infettive e un paziente in Terapia intensiva), a Vallelunga Pratameno 34 (un paziente in Malattie infettive) e a Villalba 15.

Riepilogo della provincia di Caltanissetta: oggi 211 nuove infezioni. Il Coronavirus fa paura anche nel Nisseno.

I numeri odierni dell’epidemia sono impressionanti. I casi, in Italia, 78.313: un record assoluto. I decessi, oggi, sempre a livello nazionale, sono stati 202. Questi dati sono stati diffusi dal Ministero della Salute. Numeri che incominciano a fare paura.

In Sicilia, oggi, ben 2.819 infezioni. Altro record al negativo. Una situazione triste e cupa, pesante. E i morti, nella nostra isola, oggi sono stati 28. I ricoveri ospedalieri 773. Dall’inizio della pandemia, in Italia abbiamo avuto quasi 137mila vittime.

MICHELE BRUCCHERI

LEGGI ANCHE: LUCIANO VIOLANTE: “BISOGNA IMPOVERIRE LA MAFIA”

DATA SHEET INTERATTIVO
(Si Possono scaricare i dati)