BANCA DEL NISSENO. I relatori della conferenza sono stati Rossella Nicoletti e Serena Raffiotta, entrambe archeologhe. E Paolo Totò Bellone, curatore del Museo Etno-Antropologico di Valguarnera

Poco prima della fine di novembre, il Club per l’Unesco di Enna è stato ospite della sede dell’Ordine degli Architetti del capoluogo ennese. Presente, ovviamente, il presidente dell’Ordine, l’architetto Tonino Rizza. Nell’incontro sono stati consegnati i riconoscimenti della Community Association Unesco di Parigi a firma della presidente Marietta Bantchev ai rappresentanti delle istituzioni e agli imprenditori che hanno sostenuto la Conferenza Internazionale “Nel Cuore della Sicilia” tenutasi alla Maison Unesco di Parigi a fine settembre.

Per il Club Unesco di Enna, i relatori della conferenza sono state le archeologhe Rossella Nicoletti e Serena Raffiotta, nonché Paolo Totò Bellone, curatore del Museo Etno-Antropologico di Valguarnera. Inoltre i giovani soci del Club hanno consegnato un riconoscimento al dottor Giuseppe Di Forti, presidente dinamico della Banca del Nisseno.

Marcella Tuttobene Virardi, presidente del Club per l’Unesco di Enna, e i soci presenti hanno consegnato altri attestati all’assessore Francesco Colianni per il sindaco di Enna e ai rappresentanti delle imprese e delle varie istituzioni che hanno sostenuto la trasferta parigina: Accademia Pergusea, Riviera Hotel, Jepssen Agira, E.A.G. Valle del Grano, Pandittaino, Gustibus, RO.GA., Cavalcatore, Gigliotto Vini, Sughi del Principe, Freni Messina, Marella Ferrera, Convento di Gerace, Vini Planeta, Vini Alcantara.

Dulcis in fundo, al presidente del Sicily Outlet Village, dottor Nicola Sanfilippo, un particolare e sentito ringraziamento per il sostegno ai giovani relatori.

MICHELE BRUCCHERI