tre nuovi casi
La sede municipale di Serradifalco

di MICHELE BRUCCHERI – BOLLETTINO DATI (Coronavirus Serradifalco | 20 aprile 2021). A mezzanotte entrerà in vigore un’ordinanza del sindaco. Ci saranno controlli delle forze dell’ordine. Ecco le regole da rispettare per il mercato

Il sindaco Leonardo Burgio

Sale la curva del contagio a Serradifalco. I casi positivi, ad oggi, sono 54. Si sono registrate altre due infezioni da Sars CoV-2. Una sarebbe ascrivibile a un nuovo studente e un altro a un dipendente di un locale.

Intanto, il sindaco Leonardo Burgio annuncia un’ordinanza che entrerà in vigore alla mezzanotte. La situazione è delicata, è il refrain. Precisa che non ha il potere di chiedere eventuali zone rosse, per legge – ora – dipende dall’Asp di competenza e dalla Regione. Soltanto loro, dai dati ufficiali, possono richiedere appositi provvedimenti.

Nella giornata odierna, a Serradifalco, “in tempi record”, osserva Burgio, sono stati effettuati 66 tamponi molecolari. Un numero consistente, “ma siamo al limite”, dice ancora. Essendoci un nuovo paziente legato alla scola media, entro domani il sindaco farà di tutto per far eseguire i test alla classe (terza media) coinvolta (ovviamente riguarderà anche le loro famiglie e il personale scolastico). Sulla scuola dichiara: “Non posso chiudere le scuole, io le avrei chiuse”.

Burgio accenna ai vari divieti contenuti nell’ordinanza sindacale. Tra gli altri, c’è quello di stazionamento (movimento e aggregazione): non si potrà passeggiare dalle ore 17.30 in poi (sino alle ore 6 del giorno dopo). Da lunedì al sabato. Per i festivi e le domeniche, il provvedimento contempla tutto l’arco della giornata. E sono interessate le principali vie cittadine. “Evitiamo le multe”, spiega.

Ci saranno controlli da parte delle forze dell’ordine. “Attenzione a queste regole”, ribadisce. “Uomo avvisato, mezzo salvato”, chiosa. Non si potrà stazionare nemmeno nelle ville comunali o in spazi adibiti a parcheggio. È previsto soltanto “l’attraversamento pedonale”, evidenzia chiaramente il sindaco. E puntualizza: per eventuali trasgressioni di minori, i genitori saranno i responsabili. Ci sarà anche il divieto di raggiungere le seconde case o edifici rurali, salvo per accudire animali o prendersi cura di orti e altre operazioni simili.

dati covid serradifalco 20 aprile
Dati Covid-19 del 20 aprile 2021

Infine, comunica che il mercato settimanale del sabato mattino rimarrà aperto. In sicurezza, con alcune restrizioni. Ingresso obbligatorio dalla parte dove insiste la scuola elementare crollata dieci anni fa, con uscita dalla parte opposta (dove vi sono i campi di tennis). Verrà misurata la temperatura e sarà obbligatoria, come sempre, la mascherina e il distanziamento. Potranno esservi, contemporaneamente, massimo 150 persone.

Ecco, dunque, il report con i dati ufficiali del Coronavirus di Serradifalco: 2 nuovi casi positivi (in totale, le infezioni da Sars CoV-2 in paese, sono state 204); attualmente i positivi sono 54 (+2 rispetto a ieri); totale dei guariti 147 (0 rispetto a ieri).

Totale dei deceduti: 3. In quarantena: 53 (+2 rispetto a ieri). Gli ospedalizzati: 1. Percentuale di incidenza sulla popolazione contagiata: 0,9%.

MICHELE BRUCCHERI

 

Leggi anche:

SERRADIFALCO, I DETTAGLI DELL’ORDINANZA DEL SINDACO PER CONTRASTARE IL COVID-19

COVID-19 A SERRADIFALCO, IL SINDACO TUONA: “SONO NUMERI ALTI, MI CONFRONTERÒ CON L’ASP”

 

DATA SHEET INTERATTIVO