medea
Il professor Medea e Anna Ferriero

Cultura in lutto. È morto, nei giorni scorsi, il professor Alfiero Luigi Medea. Aveva 76 anni ed era il fondatore del Premio Histonium. Sovente La Voce del Nisseno si è occupato di questo importante evento culturale. E tra coloro che esprimono tristezza e cordoglio, oggi, c’è un’amica del nostro giornale: la brava autrice campana Anna Ferriero.

medea
Il professor Alfiero Luigi Medea

“Per favore non piangere. Sono partita in viaggio per vedere il mondo. Ti riscriverò raccontandoti le mie avventure”, diceva la lettera. Seguiva poi un bellissimo racconto di avventure immaginarie, di viaggi e di fantasia. Qualche anno dopo, la bambina trovò un biglietto proprio all’interno della sua bambola che diceva: ‘ogni cosa che tu ami è molto probabile che tu la perderai, però alla fine l’amore muterà in una forma diversa’ (Franz Kafka e la bambola viaggiatrice).

Scrive così la poetessa e scrittrice Anna Ferriero. E aggiunge: “Non ci sono parole per descrivere questa profonda lacrima, una lacrima che rimarrà nel cuore di chi ha avuto la fortuna di conoscere il professor Alfiero Luigi Medea”.

Ed ancora: “Vasto: un altro filo comunicatore spezzatosi, o, forse, un filo che terrà uniti, ancora di più, tutti gli artisti che si sono incontrati con la cultura vastese. Parte del mio cuore resterà sempre protetta dalla meravigliosa Vasto, dalle sue meraviglie, dai suoi sorrisi, dal suo inconfondibile calore, dagli innumerevoli colori, dai magici profumi e fragranze. Stringo, in questo istante, il mio cuore alla professoressa Angela Tommasi attraverso un abbraccio profondo”.

Docente e giornalista, Medea è morto presso il reparto di Rianimazione del nosocomio San Pio di Vasto. Nelle scorse settimane era stato colpito da un malore, ci spiegano fonti sanitarie. Aveva collaborato con diverse testate giornalistiche e con varie riviste letterarie. Nel tempo, aveva pubblicato tanto.

Nato a Carmiano, nel leccese, dal lontano 1984 viveva a Vasto. Il Premio Histonium, da lui ideato, ha raggiunto ben 36 edizioni. Ha ricevuto, in vita, numerosi riconoscimenti. Il funerale è stato officiato presso la chiesa parrocchiale di San Marco lo scorso 3 gennaio. Parecchi i messaggi di cordoglio: dall’Amministrazione comunale a tanti intellettuali e amici. E tra questi, Anna Ferriero.

MICHELE BRUCCHERI  

LEGGI ANCHE: ANNA FERRIERO, LA POETESSA DI RARA EMPATIA CHE VINCE IL PREMIO ALLA CARRIERA LETTERARIA