I nuovi guariti sono 29
Operatrice sanitaria

Sono ben 455 i guariti nel Nisseno. Un numero importante. E, secondo il report ufficiale di ieri, si registrano appena 83 nuovi casi positivi. Boom di guarigioni a San Cataldo, ma anche a Serradifalco, a parte i due grossi centri (Gela e il capoluogo). Purtroppo, nel bilancio, c’è anche una vittima: un paziente di Sutera.

Sono ben 455 i guariti nel Nisseno
Operatrice sanitaria

Ecco i dettagli, dal bollettino dell’Asp di Caltanissetta diramato ieri sera. Nelle ultime 24 ore, infatti, si è registrato un riscontro di 83 pazienti positivi al Sars CoV-2, tutti naturalmente in isolamento domiciliare: 22 sono pazienti di Gela, 12 di Caltanissetta, 8 di Sutera, 7 di Milena, 7 di Mussomeli, 6 di Niscemi, 3 di Campofranco, 3 di Vallelunga Pratameno, 2 di Acquaviva Platani, 2 di Delia, 2 di Riesi, 2 di San Cataldo, 2 di Santa Caterina Villarmosa, 1 di Butera, 1 di Mazzarino, 1 di Resuttano, 1 di Serradifalco e 1 di Sommatino.

È stato ricoverato in degenza ordinaria un paziente di Caltanissetta, mentre è stato dimesso dalla degenza ordinaria un paziente di Niscemi. Come anticipato in apertura, si registra un decesso (un paziente di Sutera positivo al Sars CoV-2).

Le guarigioni dal Covid-19 sono tante. Sono ben 455 i guariti nel Nisseno, infatti. Ecco nel dettaglio, gli aspetti epidemiologici (distribuzione territoriale e numeri): 98 pazienti sono di San Cataldo, 92 di Gela, 67 di Caltanissetta, 64 di Serradifalco, 29 di Niscemi, 16 di Mazzarino, 15 di Riesi, 13 di Sutera, 11 di Sommatino, 10 di Butera, 9 di Mussomeli, 7 di Delia, 6 di Campofranco, 5 di Vallelunga Pratameno, 3 di Milena, 3 di Resuttano, 3 di Villalba, 2 di Marianopoli, 1 di Montedoro e 1 di Santa Caterina Villarmosa.

In questo nostro articolo ferragostano, vogliamo sottolineare un dato eclatante e “miracoloso” inerente Serradifalco. Ieri, giorno della festa patronale (San Leonardo Abate), è stato dunque registrato il considerevole numero di guariti in paese. Un vero e proprio boom, con le 64 guarigioni certificate dall’autorità competente. Un sollievo, perché da tempo i numeri ufficiali erano veramente importanti. Ora, quindi, la curva del contagio scende sensibilmente.

MICHELE BRUCCHERI    

LEGGI ANCHE: A FERRAGOSTO ORIETTA BERTI A SERRADIFALCO
GUARDA L’ULTIMA PUNTATA DI A FUTURA MEMORIA DEL 14 MAGGIO 2022

 

 

DataBase Aggiornamento Dati Covid-19 Serradifalco e Provincia di Caltanissetta
(Si Possono scaricare i dati)

 

Articolo PrecedenteMOLTE GUARIGIONI E POCHE INFEZIONI: ECCO IL REPORT SUL COVID-19 NEL NISSENO
Articolo successivoSONO 368 I NUOVI GUARITI E 63 LE INFEZIONI IN PROVINCIA DI CALTANISSETTA