rete idrica

Disagi per nuovi lavori alla rete idrica. Siciliacque, con un comunicato, informa che giovedì 8 luglio dalle ore 7.30 sarà interrotto l’esercizio dell’acquedotto Blufi e del collegato Madonie Ovest per eseguire una serie di interventi (cinque) di riparazione urgente in contrada Sabucina che ricade nel territorio di Caltanissetta.rete idrica

Ovviamente, questi lavori comporteranno l’inevitabile interruzione della fornitura ai comuni di Caltanissetta, San Cataldo e Serradifalco.

Siciliacque, inoltre, precisa che il serbatoio San Giuliano del capoluogo nisseno riceverà un piccolo apporto dall’acquedotto Madonie Est con una portata pari a 5 litri al secondo.

Nel dettaglio: domani (7 luglio), a Caltanissetta, sono interessati i quartieri Sanatorio, Santa Barbara e Ospedale. Il giorno dopo, sempre nel capoluogo, sono coinvolti Carcere e Ospedale.

Tuttavia, verrà garantito il servizio integrativo con autobotte per gli enti definiti sensibili.

In merito a San Cataldo, giovedì 8 luglio avverrà la consueta distribuzione idrica, mentre il giorno dopo ci sarà l’accumulo.

Per quanto concerne Serradifalco, ci sarà un ritardo di 48 ore nella turnazione. La rete idrica, dunque, creerà ineluttabili disagi alla popolazione.

L’interruzione idrica, come abbiamo riportato ieri, da domani interesserà anche altri cinque comuni del Nisseno: Bompensiere, Montedoro, Milena, Delia e Sommatino. In questo caso, sarà interrotto l’esercizio degli acquedotti Fanaco e Madonie Ovest, a valle del partitore Case Raggi Valle, per consentire l’esecuzione di quattro interventi di manutenzione.

MICHELE BRUCCHERI

LEGGI ANCHE: ENRICO GUARNERI: “LITTERIO E’ UN MIRACOLO VIVENTE E PIACE AL PUBBLICO”