otto nuovi guariti
Il sindaco Giuseppe Ippolito

Cinque guarigioni e nessun caso positivo a Santa Caterina Villarmosa nelle ultime ore sul fronte Coronavirus. Una notizia che sa di clamoroso, ma che – con enorme fiducia – tutti ci aspettavamo. Dopo la risalita della curva del contagio, era inevitabile che la situazione epidemiologica sarebbe migliorata.

cinque guarigioni e nessun caso
Il sindaco Giuseppe Ippolito

Ovviamente la soddisfazione è da parte di tutti. E principalmente del sindaco Giuseppe Ippolito, in prima linea, a fronteggiare il Covid-19. Ci si aspettano, naturalmente, altri numeri simili e lentamente si uscirà da questo tunnel. Come si ricorderà, Santa Caterina Villarmosa è in zona rossa. E lo rimarrà sino a giovedì primo luglio. Poi, gli organismi preposti, valuteranno se prorogare o meno.

“Relativamente allo stato delle vaccinazioni, ieri abbiamo ricevuto un aggiornamento dall’Asp di Caltanissetta al 24 giugno e i vaccinati con prima dose risultano 2.556, con seconda dose 919”, dichiara il sindaco Giuseppe Ippolito.

“Tenuto conto dei molti giovani che la scorsa settimana si sono recati a Caltanissetta per poter essere vaccinati e della giornata vaccinale di domenica – prosegue il capo dell’amministrazione comunale – verosimilmente ad oggi il numero dei soggetti vaccinati con almeno una dose è di almeno 2.800 (considerati anche i positivi siamo a oltre il 60% di vaccinati con almeno una dose e circa il 70% rispetto alla popolazione vaccinabile)”.

Il sindaco Ippolito comunica che “i prossimi appuntamenti sono per il 5 e 7 luglio dove verranno somministrate principalmente le seconde dosi delle vaccinazioni Pfizer e Moderna effettuate a Santa Caterina il 30 maggio e il primo e 2 giugno. Verrà dato spazio anche a chi ancora non si è vaccinato con la prima dose”.

Dulcis in fundo, Ippolito afferma: “Ricordo, ancora una volta, che è sempre possibile vaccinarsi a Caltanissetta, prenotandosi. Colgo l’occasione per invitare sempre tutti al rispetto delle prescrizioni e ad evitare assembramenti”.

Attualmente, dunque, vi sono 71 positività in paese (uno di questi è un caco di ospedalizzazione con sintomi).

Cinque guarigioni e nessun caso positivo a Santa Caterina Villarmosa è un segnale concreto di speranza. Non accadeva da parecchio tempo. Con la campagna di profilassi in corso e i rilevanti sacrifici delle restrizioni, arriveranno finalmente altre buone notizie.

MICHELE BRUCCHERI

LEGGI ANCHE: EMERGENZA CORONAVIRUS, A SANTA CATERINA VILLARMOSA VI SONO IN TUTTO 73 CASI POSITIVI