GIOVANE PROMESSA. Quindicenne di Comiso, è stata finalista di «Ti lascio una canzone»

Marta Barrano, siciliana di Comiso (Ragusa), è la vincitrice del premio Miglior Talento Giovanile della kermesse conclusiva (edizione 2017) intitolata “Storie di Donne”, organizzata dall’associazione culturale Occhio dell’Arte, presieduta da Lisa Bernardini. La cantante quindicenne ha ritirato il prezioso riconoscimento ad Anzio in occasione della serata finale presso il locale di Mauro Boccuccia.

Marta Barrano

Ragazza prodigio, con numerose esperienze artistiche alle spalle, vanta un sacco di successi. Vincitrice di vari concorsi per il canto, è ormai conosciuta anche fuori dalla Sicilia. Nel 2015 è stata finalista, su Rai Uno, nel programma “Ti lascio una canzone”. Lo scorso anno è stata vincitrice al Musa d’Argento di Lucia Aparo e miglior timbro vocale a Mimì Sarà (Milano “Memo”). Ha partecipato a diversi musical. Sa cantare, ma anche ballare e recitare. Tra i suoi docenti: Ivan Lazzara e Luca Pitteri (canto), Monica Magniani (vocal coach), Lucia Sardo (recitazione), Gaia Barlocco e Marco Vito (One Day Musical).

Marta Barrano sa parlare l’inglese, il francese e lo spagnolo. Gioca a pallavolo. Fa equitazione e nuoto. Nel tempo libero, infine, si diletta anche nel make up e hair style. Il canto, comunque, è la sua più grande passione e con il recente premio ad Anzio si consacra una giovane promessa.                                             

MICHELE BRUCCHERI