asd
- Pubblicità -
Home Politica MAZZARINO, FARACI È IL NUOVO SINDACO (GELA E CALTANISSETTA AL BALLOTTAGGIO)

MAZZARINO, FARACI È IL NUOVO SINDACO (GELA E CALTANISSETTA AL BALLOTTAGGIO)

di MICHELE BRUCCHERI – POLITICA. Tra due settimane si conosceranno i nomi. Sfida, nel capoluogo, tra Tesauro e Petitto. Nella Città del Golfo duello tra Cosentino e Di Stefano

faraci
- Pubblicità -

Mazzarino ha eletto sindaco Domenico “Mimmo” Faraci. Alle urne si è recato il 56.7% degli elettori. Al secondo posto si è piazzato Damiano Maria Angelo Arena, terzo invece il civico Vincenzo D’Asaro. faraci

Nello specifico, il neo eletto sindaco Faraci è a capo della lista “Ripartiamo Mazzarino, Faraci sindaco”: ha ottenuto 2.574 voti (40.6%). La lista che lo ha sostenuto ha ottenuto 2.688 voti (43.3%). Al secondo posto s’è classificato Arena con 2.254 voti (35.5%). È stato appoggiato dalla lista “Mazzarino Lab Damiano Arena Sindaco” ed ha ottenuto 2.087 voti (33.6%). Terzo, con il 23.9%, Asaro che ha ottenuto 1.512 voti (la lista che lo sosteneva “Alleanza per Mazzarino D’Asaro Sindaco” ha ottenuto 1.433 voti, pari al 23.1%).

Caltanissetta e Gela, invece, andranno al ballottaggio (domenica 23 e lunedì 24 giugno). Soltanto allora si conosceranno i nomi dei nuovi sindaci. Nel capoluogo nisseno sarà duello tra Walter Tesauro (appoggiato da sette liste di centrodestra) e Annalisa Petitto (sostenuta da sette liste civiche). Uno dei due avvocati, dunque, diventerà sindaco di Caltanissetta.

- Pubblicità -

A Gela, si sceglierà tra Grazia Cosentino (centrodestra: FdI, Italia Viva, Fi, Lega e Dc) che ha conquistato il 38% dei voti e Terenziano Di Stefano (Pd, M5S, Libertà, Pci e tre liste civiche) che ha ottenuto il 29.2%. Miguel Donegani si è fermato al 7.33% e Filippo Franzone al 7.09%.

MICHELE BRUCCHERI

LEGGI ANCHE: MAZZARINO, PRESENTATO IL LIBRO “DUCEZIO”: LA SODDISFAZIONE DI SICILIANTICA

- Pubblicità -