Incontri

 
     
CALTANISSETTA, PROFICUO SCAMBIO CULTURALE TRA GLI STUDENTI DI AUGSBURG (GERMANIA) E LA QUARTA B DELL’ISTITUTO “RUSSO”

CALTANISSETTA, PROFICUO SCAMBIO CULTURALE TRA GLI STUDENTI DI AUGSBURG (GERMANIA) E LA QUARTA B DELL’ISTITUTO “RUSSO”

ott 25 2017

Redazione Online – Si è conclusa la seconda fase del gemellaggio tra le due scolaresche. Esperienza indimenticabile per alunni e docenti 

 

 
 

Si è conclusa la seconda fase del gemellaggio tra gli studenti del Holbein Gymnasium di Augsburg (Germania) e gli studenti della classe 4 B del Liceo Linguistico “Luigi Russo” di Caltanissetta, diretto dalla dirigente scolastica Maria Rita Basta.

 

Ciò che si  potrebbe considerare come un mero scambio di ospitalità, allo scopo di visitare un altro Paese, in realtà ha rappresentato la realizzazione concreta di un partenariato a tutto tondo, in cui sono nati rapporti di amicizia duraturi e si sono intessuti, sebbene gradualmente, rapporti di collaborazione su più piani: da quello linguistico a quello sociale, educativo e culturale. Ma c'è di più: si è operata una scelta di solidarietà, che ha adottato lo strumento del gemellaggio per spazzare via pregiudizi, allontanare qualunque forma di intolleranza, promuovere la conoscenza che porta alla comprensione e al dialogo interculturale. Se poi tale dialogo coinvolge tutti i docenti del Consiglio di classe che, a vario titolo, hanno apportato un  prezioso contributo personale alle visite guidate, alle serate e alle attività didattiche, e se avviene in due lingue, tra risate, elogi, sforzi  e tentativi, è facile comprendere il valore aggiunto di tale esperienza.

 

Alunni e professori non potranno dimenticare gli sguardi trasognati dei partner tedeschi, incantati dalle colline brulle dell'entroterra siciliano, bramosi di vedere il nostro mare e di tuffarsi senza badare alle temperature, con lo scintillio della meraviglia di fronte a monumenti che non hanno uguali, curiosi di conoscere le abitudini delle famiglie siciliane, di gustare il cibo tipico e i dolci famosi in tutto il mondo.

 

Il successo del gemellaggio è  da ricondurre  all'appoggio incondizionato della dirigente scolastica (la professoressa Maria Rita Basta), all'organizzazione perfetta delle attività realizzata dalla professoressa di tedesco, Maria Giovanna Casà, alla disponibilità della professoressa Giusy Sciandrone (che ha accompagnato gli alunni italiani in Germania lo scorso marzo, insieme alla professoressa Maria Stella Giunta), alla collaborazione professionale del professor Giovanni Bartolozzi, guida esperta durante le visite didattiche, e alla partecipazione dei professori Liana Di Stefano, Adriana Lachina, Cettina Callari, Giovanna Errore, Marina Miccichè, Nives Ferranti e Laura Di Prima.

 

La Voce del Nisseno online