Incontri

 
     
SANTA CATERINA VILLARMOSA, AL VIA LA TERZA EDIZIONE DEL “FANTACATERINA”

SANTA CATERINA VILLARMOSA, AL VIA LA TERZA EDIZIONE DEL “FANTACATERINA”

ago 08 2017

Redazione Online – Si inizierà in concomitanza con la prima giornata di campionato di serie A. Nel nuovo format c’è anche l’opzione “porta un’amica”. Una parte delle quote va in beneficenza

 
 Uno scorcio di Santa Caterina Villarmosa

Al via - nel weekend di sabato 19 e domenica 20 agosto - la terza edizione del Fantacaterina a Santa Caterina Villarmosa. In concomitanza con la prima giornata del campionato di calcio di serie A. Con due novità fondamentali, rispetto alle precedenti iniziative. Il nuovo format “porta un’amica”, infatti, prevede che per ogni iscritto vi sia la possibilità di portare una donna (la quota d’iscrizione per lei sarà di soli 10 euro annui, completamente devoluti in beneficenza). E concorrerà con le altre Fantallenatrici per il premio "Lady Cup". C’è anche  la possibilità che ciascun partecipante scelga la destinazione delle quote da devolvere in beneficienza tramite un apposito sondaggio online.

Sono già aperte le iscrizioni, dunque, per la terza edizione che vedrà fronteggiarsi gli agguerriti Fantallenatori in uno dei giochi più amati in Italia. Gli organizzatori sono Salvatore Bonasera, Michelangelo Fasciano, Francesco Lo Porto e Luca La Placa. Definiscono il Fantacaterina come un Fantacalcio Smart e Social. Il gioco è sostanzialmente gestito tramite una comoda app per smartphone o tramite il pc, ed è accessibile a tutti grazie alla quota di partecipazione di soli 20 euro. Una parte di questa quota verrà usata per realizzare progetti con finalità di beneficenza, dichiarano i promotori.

Nella prima edizione, parte delle quote d'iscrizione è stata devoluta ad una associazione operante in Togo per il sostegno di figli di sieropositivi all'HIV mentre un quarto dei ricavi è stato ripartito tra le principali associazioni sportive locali (Dinamica Volley, ASD Santa Caterina Villarmosa, Ranger Softair e Risibike). Nella seconda edizione, parte delle quote è stata donata alla Croce Rossa Italiana come sostegno ai terremotati del centro Italia mentre la restante parte è stata usata per l'acquisto di un defibrillatore che, con l'aiuto di numerosi sponsor, è stato donato nel giugno di quest'anno al Comune e collocato presso la Piazza Garibaldi. È possibile iscriversi ogni giorno. Basta contattare Enrico Nicoletti e Melissa Ippolito.

La Voce del Nisseno online