INCONTRI

 
     
ROMA, “PREMIO LEONARDO” INDETTO DALL’ACCADEMIA SANTA CECILIA: VINCE L’OBOISTA CARLO MISTRETTA

ROMA, “PREMIO LEONARDO” INDETTO DALL’ACCADEMIA SANTA CECILIA: VINCE L’OBOISTA CARLO MISTRETTA

dic 13 2016

di MICHELE BRUCCHERI – Appena undicenne, il bravo talento di Serradifalco ha incantato tutti eseguendo il Concerto di Albinoni opera 9 senza l’accompagnamento del pianoforte. Giovedì, durante una cerimonia ufficiale, il riconoscimento   

 

 
 Angelo Palmeri e Carlo Mistretta. In copertina, una precedente partecipazione

Podio alto per il giovane e bravo oboista Carlo Mistretta. Ha vinto infatti il prestigioso “Premio Leonardo” per la Musica, indetto dall’Accademia nazionale Santa Cecilia di Roma. Senza l’accompagnamento del pianoforte, il brillante talento musicale di Serradifalco ha eseguito magistralmente un brano incantando tutti: il Concerto di Albinoni opera 9.

 

Nel corso di una cerimonia ufficiale che si terrà giovedì prossimo nella capitale, gli verrà conferito il premio dal direttore musicale dell’Accademia nazionale Santa Cecilia, Antony Pappano, e dal music director del Convent Garden di Londra. Carlo Mistretta fa già parte della rinomata formazione giovanile “Young Orchestra” che comprende giovani musicisti di età compresa tra i 16 e 21 anni. Lui, sebbene undicenne, per la sua proverbiale bravura, è già in organico da tempo.

 

Allievo del maestro Angelo Palmeri, Mistretta studia oboe da tre anni. Ha già conseguito, con il massimo dei voti, il quinto anno di Conservatorio presso l'Istituto musicale “Vincenzo Bellini” di Caltanissetta. Ha frequentato master di formazione con autorevoli e prestigiosi maestri nazionali ed internazionali. Tra gli altri: Luca Vignali (primo oboe dell’Opera di Roma), Paolo Grazia (Orchestra di Bologna) e Jean Louis Capezzali (primo oboe dell’Orchestra di Lione).

 

E’ vincitore di numerosi primi premi e primi premi assoluti. Inoltre, ha ricevuto anche parecchi e prestigiosi riconoscimenti, tra i quali ricordiamo il Premio Pastorello, il Premio Vitalina, il Premio Rahal  e il Premio Mozart. Sovente è risultato il Miglior Giovane Talento e la Miglior Giovane Promessa, per la sua riconosciuta e conclamata maturità musicale.

 

Carlo Mistretta spesso partecipa, invitato, alle diverse manifestazioni ed iniziative musicali e culturali, dimostrando palesemente il suo indubbio talento artistico. Colpisce la sua bravura nell’esecuzione dei brani, suonati sovente a memoria, e la sua elegante padronanza scenica. Attualmente frequenta il secondo anno di studio presso l’Accademia musicale Santa Cecilia di Roma dove, superati gli esami finali lo scorso giugno, è stato ammesso a far parte della “Young Orchestra”.

 

Ha già inciso il suo primo cd dal titolo “Io ed il mio oboe”, una raccolta di temi musicali di Ennio Morricone, Nicola Piovani e Rondò Veneziano. Carlo Mistretta, già vincitore regionale, ha partecipato recentemente, presso Abano Terme, alle finali nazionali del programma televisivo “Tra sogno e realtà”. In questi giorni, su canale Mediaset, va in onda la trasmissione a puntate.

 

MICHELE BRUCCHERI

La Voce del Nisseno online