INCONTRI

 
     
CORONAVIRUS, DALL’INIZIO DELL’EPIDEMIA GUARITE 6.035 PERSONE NEL NISSENO

CORONAVIRUS, DALL’INIZIO DELL’EPIDEMIA GUARITE 6.035 PERSONE NEL NISSENO

feb 20 2021

di MICHELE BRUCCHERI – I NUMERI. In tutto, si sono registrate 158 vittime (ieri un decesso a Serradifalco). Nelle ultime 24 ore, 52 guariti e 32 nuovi casi positivi. Di questi, la metà a Caltanissetta. Ecco i dati del report dell’Asp

I guariti – dall’inizio dell’epidemia Covid-19 – nel Nisseno superano di poco quota seimila. Per l’esattezza, i pazienti negativizzati sono – sino al report di ieri – ben 6.035. I decessi sfiorano le 160 unità (per la precisione sono stati 157 – di cui due in ospedali fuori provincia).

I guariti, nelle ultime ventiquattr’ore, sono 52. Nel dettaglio: 24 di Caltanissetta, 14 di Gela, 9 di Niscemi, 3 di Campofranco, 2 di San Cataldo. E sempre secondo il bollettino del direttore generale dell’Asp di Caltanissetta, Alessandro Caltagirone, i pazienti positivi sono stati – nelle ultime 24 ore – appena 32. Si trovano tutti in isolamento domiciliare. La metà sono del capoluogo, sei di San Cataldo, quattro di Gela, tre di Mussomeli, due di Niscemi e uno di Riesi.

In base ai dati del bollettino di ieri, i ricoverati in degenza ordinaria sono un paziente di Caltanissetta, uno di Niscemi e uno di Santa Caterina Villarmosa. I dimessi – sempre dalla degenza ordinaria – sono due pazienti niscemesi, un gelese, un sancataldese, uno di Montedoro e uno di Delia. Due provengono da fuori provincia e sono dichiarati “guariti virologicamente”.

Attualmente i casi positivi, nella provincia di Caltanissetta, sono 519. Di questi, 48 sono i pazienti ricoverati presso il reparto di Malattie infettive e cinque nel reparto di Terapia intensiva. In isolamento domiciliare vi sono 466 persone. Con sintomi lievi o senza sintomi. Dall’inizio della pandemia da Coronavirus, hanno contratto l’infezione – nel Nisseno – 6.590 persone.           

Gli attuali positivi sono così distribuiti: 190 a Gela, 133 a Niscemi, 120 a Caltanissetta, 35 a San Cataldo, 22 a Riesi, 3 a Campofranco, 3 a Delia, 1 a Milena, 1 a Sommatino, 1 a Butera, 1 a Bompensiere, 4 a Mussomeli, 1 a Mazzarino, 1 a Serradifalco, 1 a Sutera, 1 a Montedoro, 1 ad Acquaviva Platani, 2 a Santa Caterina Villarmosa.

Infine, c’è da registrare un decesso che riguarda Serradifalco (adesso sono, nel Nisseno, 158 - ndr). A comunicarlo è stato il sindaco Leonardo Burgio con un video, nel tardo pomeriggio di ieri. La vittima è un anziano novantenne che era ricoverato presso l’Asp di Agrigento. Aveva delle patologie pregresse, ha sottolineato il capo dell’esecutivo. Sentimenti di cordoglio a nome personale e dell’Amministrazione municipale, nonché del Consiglio comunale.

MICHELE BRUCCHERI            

La Voce del Nisseno online