INCONTRI

 
     
PRODOTTI GENUINI PER I BIMBI E VENDITA DEL LIBRO DI ORAS PER RACCOGLIERE FONDI

PRODOTTI GENUINI PER I BIMBI E VENDITA DEL LIBRO DI ORAS PER RACCOGLIERE FONDI

set 12 2020

di MICHELE BRUCCHERI – SERRADIFALCO. Padre Randazzo: grande sensibilità per i più piccoli. I proventi del racconto “Ciriciribì – Il valore di una carezza” in favore dell’associazione “Don Pino Puglisi onlus”   

 
 La copertina del volume di Oras

Padre Salvatore Randazzo, presidente dell’associazione “Don Pino Puglisi onlus” di Serradifalco, con entusiasmo osserva: “Dei venti colli della Barilla, tutti i prodotti sono per i bambini, prodotti del Mulino Bianco. Questa è una grande sensibilità che la nota ditta ha avuto nei confronti delle fasce più piccole”. E parlando con La Voce del Nisseno, elenca alcuni di questi prodotti: biscotti, merendine…

Sono – in pratica – prodotti di qualità, genuini, a basso contenuto di grasso che si inseriscono nel filone del “mangiare sano”. Padre Randazzo che si fa promotore di questi accordi solidali con i marchi di qualità lavora tenacemente in favore dei bisognosi. Lo fa con costanza e determinazione. E ci dice: “I responsabili mi hanno detto che nel loro piccolo intendono lenire la sofferenza degli altri”. Dare una risposta al territorio più in difficoltà, è veramente edificante e bello. 

 
 Il logo dell'associazione

Il sacerdote, che ringrazia sempre i volontari per ciò che fanno all’interno dell’associazione “Don Pino Puglisi onlus”, torna sul racconto di Oras intitolato “Ciriciribì – Il valore di una carezza”. Al nostro microfono comunica che in tanti hanno acquistato “il volumetto e che chi fosse interessato, mi contatti”. Come si ricorderà, i proventi verranno devoluti in favore della realtà associativa guidata dal prete. Quei fondi sono “carburante” per portare avanti i progetti nell’interesse della collettività.

Oras, tempo addietro, ha pubblicato questo libro di una ventina di pagine. Infermiere serradifalchese, lavora da anni al Nord. Come volontario, collabora con un’associazione di Busto Arsizio e le prime copie stampate le ha vendute nel suo giro settentrionale. Il ricavato è stato poi destinato alla onlus “La Casa Gialla”. Ha fatto stampare altre copie e, analogamente, sta facendo in favore dell’associazione diretta da padre Salvatore Randazzo. Un piccolo-grande gesto di generosità da parte sua e di chi aderisce acquistando il racconto.

In merito al servizio farmaceutico erogato dall’associazione, don Salvo ci comunica che si va avanti e che a proposito del recente acquisto dell’auto per muoversi meglio nel territorio mancano gli ultimi adempimenti burocratici per partire come si deve. Questione di poco tempo e tutto sarà pronto. Infine, ci informa che stamane dal mercato ortofrutticolo di Canicattì la ditta Ferro destinerà altri prodotti in favore dell’associazione. Merce che andrà ovviamente a chi ha veramente bisogno.         

MICHELE BRUCCHERI     

La Voce del Nisseno online