INCONTRI

 
     
A ROMA SI PRESENTA DOMANI POMERIGGIO “EBBREZZE D’AMORE, DOLCEZZE E FURORI” DI ANNA MANNA

A ROMA SI PRESENTA DOMANI POMERIGGIO “EBBREZZE D’AMORE, DOLCEZZE E FURORI” DI ANNA MANNA

dic 11 2019

di SILVANA LAZZARINO – IL LIBRO. Poetessa e scrittrice di successo, organizzatrice di eventi culturali, l’autrice sarà la protagonista all’incontro a Palazzo Sora. I particolari su La Voce del Nisseno 

 
 Neria De Giovanni e Anna Manna

Donna di grande spessore umano e professionale, famosa scrittrice e poetessa, Anna Manna, da oltre quindici anni attraverso il Prestigioso Premio “Le ROSSE PERGAMENE DEL NUOVO UMANESIMO” di cui è presidente e fondatrice, intende guardare con rinnovato linguaggio ad una nuova lettura di una realtà profonda e autentica. Il Premio infatti ha portato nuova ventata nella cultura sottolineando gli aspetti positivi che la stessa produce creando scambio, interazione attraverso la conoscenza che rende vivi e liberi.

Un premio che non poteva non dare risalto al sentimento più alto ed unico che avvicina e unisce: l’amore, visto “non come un sentimentalismo trito ed inutile, ma approccio al reale attraverso la lente dell’amore a tutto tondo”. Amore per la cultura, per la vita, da costruire ogni giorno, non perdendo mai di vista i propri obiettivi nel rispetto degli altri con cui condividere e confrontarsi. Amore necessario per dare nuovo respiro alla Terra e a quanto ci circonda per essere in armonia e allontanare il senso di vuoto, solitudine, inganno che sempre più stanno prendendo piede nella quotidianità.

Accanto a questo Premio delle “Rosse Pergamene”, che si rinnova ogni anno in due eventi distinti e a breve distanza l’uno dall’altro, è anche il Premio “Europa e Cultura” il cui obiettivo è assegnare riconoscimenti a personalità di spicco in ambito europeo e che ha visto il suo lancio ufficiale nel gennaio 2014 presso la Sala delle Bandiere dell'Ufficio del Parlamento europeo a Roma.

Dopo la partecipazione alla Fiera letteraria Più libri, Più liberi lo scorso 5 dicembre dove è stato ospitato per il firma-copia nello stand della casa editrice Nemapress, il libro di poesie d’amore di Anna Manna “Ebbrezze d’amore, dolcezze e furori” (Nemapress Edizioni) di recente pubblicazione, viene presentato a Roma nella prestigiosa sede di Palazzo Sora presso il Sindacato Libero Scrittori italiani, in Corso Vittorio Emanuele II, n 217, domani pomeriggio alle ore 17.

A presentare questo avvolgente volume di liriche che attraverso diverse sfumature racconta l’amore tra passato e presente, ricordi e nostalgie, e da cui emerge un nuovo linguaggio sentimentale, sono Neria De Giovanni Presidente dell’Associazione internazionale dei Critici letterari insieme a Daniela Fabrizi, poetessa e fondatrice di una scuola di giovani poeti. Un libro avvolgente che riunisce le poesie scritte da Anna Manna dagli anni Settanta ad oggi accompagnate dai commenti dei critici alle stesse poesie da lei conservati e custoditi negli anni.

Nella prima parte della raccolta dedicata alla poetica amorosa sono riunite liriche anche autobiografiche, nella seconda il discorso verte sull’amore per la Natura, per l’Arte, con metafore di grande coinvolgimento. Non poteva mancare l’amore per la città di Roma cui si fa accenno in alcune poesie intense e di grande impatto emotivo.

Il mondo ha bisogno di trovare un Nuovo Linguaggio che sappia dare una lettura della realtà diversa, profonda” ha sottolineato la poetessa Anna Manna riguardo la tematica dell’amore per proseguire: “Un linguaggio che porti un’analisi ed una sintesi di livello altro ed alto”. Si tratta di un nuovo linguaggio già insito come accennato nel progetto del Premio “Rosse Pergamene” dove si vuole mettere al centro la cultura dell’amore. “L’amore per la cultura, per l’addestramento alla gestione della vita propria e degli altri con comprensione, con intelligenza, con competenza. La competenza dell’amore che possa superare l’emozione e cogliere il senso ultimo del messaggio di armonia da dare al mondo, per rinnovarlo, pulirlo dalle brutture che lo hanno invaso”. 

 
 

Le letture delle poesie ed i commenti critici sono affidati a Fabia Baldi, Luisa Bussi, Jole Chessa Olivares, Tiziana Marini, Ruggero Marino, Artemide Napolitano, Antonella Pagano, Eugenia Serafini. Emerge l’intento culturale di guardare verso un linguaggio universale di comprensione e rispetto, aspetti necessari per appassionare e creare spunti di approfondimento di storie e tradizioni che legano ad un passato che non si spegne. A sottolineare questo intento culturale che si respira nei versi della poetessa e scrittrice sono le conclusioni a firma di Giuseppe Manitta e Carmelo Aliberti riportate nel finale con grande maestria.

Ospite d’onore di questa prestigiosa presentazione è Mario Narducci la cui famiglia per motivi culturali è stata molto vicino a quella della poetessa Anna Manna a partire dal padre Gennaro Manna famoso scrittore abruzzese. Tra l’altro Anna Manna ha ricevuto il magnifico Premio Ziré d’Oro, di Mario Narducci che si svolge a L’Aquila. Accanto a Mario Narducci, ospite d’onore la coppia affermata e di grande prestigio per la poesia italiana: Diana Cavorso Caronia e Sabino Caronia, che di recente hanno pubblicato un bellissimo libro. Prendono parte alla presentazione anche molti dei critici letterari e poeti che hanno scritto pensieri, commenti per le poesie d’amore di Anna Manna. A conclusione vi sarà un brindisi anche in occasione dell’avvicinarsi delle festività natalizie.

SILVANA LAZZARINO

La Voce del Nisseno online