INCONTRI

 
     
ROMA, “IL SILENZIO DELLA CONCA D’ORO” IN PRIMA ASSOLUTA CON DUE SPETTACOLI

ROMA, “IL SILENZIO DELLA CONCA D’ORO” IN PRIMA ASSOLUTA CON DUE SPETTACOLI

mag 07 2019

di MICHELE BRUCCHERI – IL DRAMMA. Debutta sabato sera e replica domenica pomeriggio. La regia è di Felice Corticchia. Attore protagonista Manfredi Russo. Musiche originali della nissena Maria Sicari

 
 Maria Sicari

 

Grande debutto dello spettacolo teatrale “Il Silenzio della Conca d’Oro” sabato sera (ore 21) al Teatro Hamlet di Roma. L’evento, che avrà la replica il giorno dopo alle ore 18, è firmato da straordinari professionisti. Scritto e diretto dal regista Felice Maria Corticchia, è interpretato magistralmente da Manfredi Russo. Le musiche originali sono della nissena Maria Sicari. Vi sarà anche un intermezzo curato dalla chitarrista Vittoria Locurcio.

 

Questo interessante spettacolo teatrale è un dramma, un atto unico che “si svolge in una lingua di terra che dal mare palermitano che si estende nell'entroterra e che, nel 1980, fu scenario della sanguinosa guerra di mafia dei Corleonesi. La storia sia pure nella sua drammaticità è mitigata da momenti di leggerezza drammaturgica e da messaggi di speranza”, chiarisce una breve nota stampa.

 

A firmare le musiche, come abbiamo testé riferito, è la brillante artista di Caltanissetta, Maria Sicari. In passato, abbiamo avuto l’onore e il piacere di presentarla in qualche evento musicale e culturale nel Nisseno. È una concertista, compositrice, autrice e direttrice d’orchestra. È una brava pianista, scrittrice e poetessa, ritrattista, insomma una grande artista di cui il territorio è fiero.

 

Corticchia è un famoso autore teatrale, sceneggiatore e regista. Ha studiato sceneggiatura e regia presso la Scuola Europea di Cinema. È pure un ottimo scrittore. Ha pubblicato quattro libri di successo come "Orrore Giudiziario" e "Un Morso alla Grande Mela", quest'ultimo tradotto anche in lingua inglese. È stato finalista al Premio Grinzane Cavour, e molteplici sono stati i premi in carriera ricevuti per la sua regia.

 

Vanta collaborazioni di prestigio come la fiction su Rai Uno "Le 5 giornate di Milano" diretto da Carlo Lizzani con Giancarlo Giannini e Daniela Poggi. È l'autore del dramma che si presenterà sabato e domenica prossimi, in cui racconta la vita di Emanuele Basile, ufficiale dei carabinieri ucciso dalla mafia nel lontano 1980. I due spettacoli romani sono in prima assoluta al pubblico.

 

Manfredi Russo è un attore palermitano di cinema e teatro. È presente in numerose produzioni cinematografiche e televisive. Si tratta di un attore sensibile, da sempre anche impegnato su tematiche delicate e importanti. Temi legati alla sua terra: la Sicilia. Da segnalare il film per la tv "Mario Francese" trasmesso da Canale 5, "Paolo Borsellino i 57 giorni" (film prodotto dalla Rai), "Squadra Antimafia 4" sulle reti Mediaset e per il cinema "L'ora Legale".

 

Nel corso della sua carriera ha ricevuto parecchi riconoscimenti. Da ricordare il prestigioso "Premio Todi" come miglior giovane attore italiano.

 

MICHELE BRUCCHERI 

 
 

 

La Voce del Nisseno online