INCONTRI

 
     
ROMA,

ROMA, "UNA RAGAZZA PER IL CINEMA": AL VIA LA SELEZIONE REGIONALE DEL LAZIO

feb 02 2019

Redazione Online – IL CONCORSO. Si svolgerà venerdì 15 febbraio. Quest’anno ci sono numerose novità che vi svela La Voce del Nisseno. Dopo Miss Italia, è il secondo contest nazionale di bellezza   

 
 Elisa Pepè Sciarria e il direttore Michele Bruccheri ad Anzio (Roma)

Si svolgerà il prossimo venerdì 15 febbraio la seconda selezione regionale del Lazio del Concorso Nazionale di bellezza e talento "Una Ragazza per il Cinema" giunto alla sua 31^ edizione, secondo contest nazionale di Bellezza dopo Miss Italia. La location scelta per questa seconda selezione, la prima del 2019, è il Ristorante Pizzeria Dea di Roma (a Via Andrea Millevoi 19/21),  che ha riservato per l'evento un intero primo piano del locale.

 

Il responsabile regionale Lazio e Molise, Massimo Meschino, si dichiara decisamente soddisfatto del lavoro svolto fino ad oggi da lui e dal suo staff della Mtm Events di cui è presidente. Tante sono le attività curate ogni anno, dalle selezioni del concorso a videoclip, cortometraggi e filmati vari grazie alle iniziative del regista Michele Conidi e in collaborazione con altri registi che permettono alle ragazze e ai  ragazzi di vivere esperienze cinematografiche e televisive, agli shooting fotografici - grazie al fotografo  Mario Buonanno e in collaborazione con altri fotografi - alle selezioni per il Premio Nazionale La Modella per l’Arte (di cui la MTM Events è l’unica agenzia a rappresentare il centro sud Italia), alle serate di gala, moda e sfilate. 

 

Varie e sinergiche le collaborazioni instaurate con Associazioni ed Enti del territorio, programmi televisivi, autoraduni, motoraduni. Al centro dell’attenzione? Sempre tutti i partecipanti del contest, ragazze e ragazzi,  che grazie alla MTM Events hanno concrete occasioni di visibilità.

L'intento di Meschino è riportare nel Lazio varie fasce ed anche il titolo nazionale principale di Una Ragazza per il Cinema (il titolo supremo ad oggi è stato conquistato nel Lazio dalle finaliste nazionali oggi attrici Noemi Guglietta nel 2012 ed Elisa Pepè Sciarria nel 2015).

 

Nato nel 1989,  il concorso è egregiamente portato avanti dai Patron nazionali Antonio Lo Presti e Daniela Eramo. La finale nazionale del concorso si svolgerà a Taormina con serata finale il 7 settembre presso il Teatro Antico. Nel Lazio e nel Molise, lo staff ufficiale della MTM Events che  lavora alacremente è composto non solo dal regista Michele Conidi e dal fotografo Mario Buonanno, ma anche dai collaboratori Mirko Ferranti e Giovanna D'Urso, e tutti insieme garantiscono decine di selezioni durante l'anno. Le ragazze partecipanti al concorso vengono spesso coinvolte ed inserite in cortometraggi, videoclip musicali, film, sfilate di moda, autoraduni e motoraduni, eventi di gala. 

 
 

 

Le giurie delle selezioni del contest vedono sempre presenti durante le varie tappe alcuni professionisti del mondo del cinema e dello spettacolo; gli ospiti che hanno già dato la loro adesione alla prossima ed imminente selezione romana sono l'attore, regista e doppiatore Giovanni Brusatori, la regista Giovanna D'Urso, il presenzialista tv Niki Giusino, la Ragazza per il Cinema 2015 nonché attrice Elisa Pepè Sciarria e sarà presente come Presidente di Giuria il noto attore e produttore Karim Capuano che, insieme a Giovanna D'Urso, presenterà il film in lavorazione “Riscatto d’Onore“ di cui sarà protagonista insieme alla giovane e bella Elisa Pepè Sciarria e in cui saranno inseriti tantissime ragazze, ragazzi e bambini dei sopracitati concorsi.

In serata, on stage anche la cantante Ramona Giusti.

 

Da quest'anno, in questa selezione romana come per tutte le altre serate a venire, sarà affiancato al concorso nazionale Una Ragazza per il Cinema anche il concorso locale Un Ragazzo per il Cinema dedicato a ragazzi dai 14 ai 35 anni e il concorso Un Bambino per il Cinema dedicato a bambini e bambine fino ai 13 anni, per i quali saranno previsti per i rispettivi vincitori alcuni  premi in palio, oltre al titolo.

 

La Voce del Nisseno online