Incontri

 
     
PALERMO, SABATO IL PRIMO CONVEGNO INTERNAZIONALE “FORMAZIONE PROFESSIONALE E TUTELE SOCIALI”

PALERMO, SABATO IL PRIMO CONVEGNO INTERNAZIONALE “FORMAZIONE PROFESSIONALE E TUTELE SOCIALI”

nov 07 2018

Redazione Online – IL MEETING. Rifletterà sull’era digitalizzata, al servizio del cittadino. Numerose le personalità e autorità previste. A moderare i lavori sarà Dina Nicosia 

 

 
 

Si terrà sabato prossimo a partire dalle ore 9.30, a Palermo, presso la Sala Ducrot dell’Hotel Piazza Borsa, il Primo Convegno Internazionale dal titolo “Formazione Professionale e tutele sociali, nel XXI secolo digitalizzato, al servizio dei cittadini”. Il meeting è organizzato da Unic@, l’associazione nazionale degli assistenti notarili italiani, in partnership con le due confederazioni ospiti Uipan (Unión Internacional Profesional de Auxiliares del Notariado) e Cpnue (Confédération du Personnel des Notariats de l'Union Européenne).

Il convegno, patrocinato dall’Assemblea Regionale Siciliana, sarà introdotto dai saluti delle autorità politiche della città di Palermo con a capo il sindaco Leoluca Orlando, e della Regione Siciliana con l’assessore all’Istruzione e Formazione, Roberto Lagalla, nonché con i saluti del notaio Francesco Li Mandri del Consiglio Notarile di Palermo e Termini Imerese e del Notaio Enrico Maccarone, mentre a fare gli onori di casa sarà proprio il presidente nazionale di Unic@ Gabriele Rossetti e vice presidente di Cpnue.

I lavori saranno moderati dalla vice presidente di Unic@ e di Uipan Dina Nicosia. Ad alternarsi ci saranno relatori europei e le rispettive confederazioni di Spagna, Belgio, Francia, Grecia ed Italia, che “si confronteranno - spiegano i promotori a La Voce del Nisseno (versione online) - con un argomento sempre più presente nel sistema lavoro: gli effetti e l’impatto provocati dalle tecnologie digitali negli studi professionali”. Proprio in ambito europeo per la prima volta, è stato considerato il tema dell’innovazione tecnologica all’interno degli studi notarili, lambendo anche l’aspetto del potenziale utilizzo dell’intelligenza artificiale applicata all’ambito di lavoro.

Si è compreso che l’intera tematica è di enorme portata, perché riguarda il futuro dei cittadini del mondo, e del lavoro degli assistenti notarili nello specifico, lasciando scorgere prospettive di un cambiamento epocale. “Unic@ - Associazione Nazionale dipendenti studi notarili italiani” è nata con lo scopo di valorizzare e curare il lavoro svolto nell’ambito dell’attività notarile da decine di migliaia di collaboratori, variamente qualificati, rientranti nel più ampio contesto degli studi professionali tout court, ed è proprio per questo che ci si confronterà a Palermo.

Argomento di rilievo, il lavoro del futuro appunto, che vedrà la presenza di un altro ospite importante come il rappresentante della Filcams CGIL, Danilo Lelli, sigla che riunisce i lavoratori del settore terziario degli studi professionali. A suggello di un argomento così importante sarà l’intervento di un ospite prestigioso e fortemente voluto da Unic@ a Palermo, ovvero quello del professor Claudio Rorato, docente e direttore dell’Osservatorio Professionisti e Innovazione digitale del Politecnico di Milano.

L’intervento di Rorato offrirà uno spaccato reale sull’impiego delle intelligenze artificiali negli ambiti lavorativi europei ed internazionali, forte di un background in materia fortemente caratterizzato negli anni di docenza e professione. I lavori si chiuderanno alle ore13.30 e nel corso del weekend si approfondiranno riunioni delle confederazioni internazionali ed europea con i colleghi italiani di Unic@.

La Voce del Nisseno online