Incontri

 
     

La Voce del Nisseno online

 
     
SERRADIFALCO, CARMELINDA PERA: «IL CIBO PRIMA DI TUTTO È CULTURA»

SERRADIFALCO, CARMELINDA PERA: «IL CIBO PRIMA DI TUTTO È CULTURA»

ott 18 2018

LA PROFESSIONISTA. Biologa nutrizionista punta all’educazione ad un corretto e sano stile di vita

 
 

 
 

Ho conseguito la laurea in Biologa sanitaria, presso l'Università di Catania, e un master in Alimentazione Nutrizione e Dietetica presso l'Università della Tuscia (Viterbo) con una tesi dal titolo “Aspetti antropologici del cibo: il caso dei prodotti tradizionali della cucina siciliana”.

Tante, tantissime sono le mie passioni. E tanti sacrifici, non solo i miei ma anche dei miei genitori che mi hanno sempre sostenuta e continuano a farlo, perché sono ancora tanti i progetti da realizzare, e di mio marito che non solo mi sostiene ma soprattutto mi sopporta, perché spesso la nostra casa è piena di libri, block notes  con appunti vari…

Di che cosa mi occupo? Lavoro come biologa nutrizionista, sono una libera professionista; prescrivo regimi alimentari personalizzati basati su una dieta equilibrata, correggo le cattive abitudini alimentari rafforzando quelle sane con l'obiettivo principale di educare il paziente ad un corretto e sano stile di vita. 

Il termine dieta definisce proprio le abitudini alimentari e l'organizzazione nel tempo di più razioni alimentari. Seguire una dieta significa trarre i massimi vantaggi in salute ed efficienza fisica e psichica dal cibo, quindi in sostanza una dieta è uno stile di vita, un modello alimentare da portare avanti per tutta la vita.

L'alimentazione ha però altre dimensioni: quella sociale, psicologica, culturale e proprio grazie alla mia grande passione per l'antropologia alimentare cerco sempre di trasmettere in tutto quello che faccio, nei miei corsi, eventi, progetti, spesso in collaborazione con associazioni, amministrazioni pubbliche, e centri sportivi, attraverso un'ottica antropologica i diversi aspetti dell'alimentazione e della nutrizione: i riti, le feste, le tradizioni, il cibo nelle diverse religioni, il cibo come mezzo di comunicazione, insomma il cibo prima di tutto è cultura.

Questa mia grande passione, oltre all'amore per la biodiversità e per la qualità e la sicurezza alimentare, mi ha portato ad oggi a collaborare anche con aziende agroalimentari, in particolare del nostro territorio, con l'obiettivo principale di educare alla cultura e alla consapevolezza alimentare nel pieno rispetto dell'ambiente, educando al consumo consapevole, al consumo di prodotti a km0, che non solo apportano tanti benefici alla nostra salute ma permettono di valorizzare e salvaguardare la nostra terra, i suoi prodotti e con essi le nostre radici, le nostre tradizioni, la nostra stessa identità.

CARMELINDA PERA

(Biologa nutrizionista)

Per info:

carmelindapera@hotmail.it

Cell. 392 8087946