Incontri

 
     
ROMA, SERATA DI BIBLIOLETTURA INTERATTIVA: “CHE LIBRO SEI STATO QUEST'ESTATE?”

ROMA, SERATA DI BIBLIOLETTURA INTERATTIVA: “CHE LIBRO SEI STATO QUEST'ESTATE?”

set 14 2018

di SILVANA LAZZARINO – Giovedì 20 settembre alle ore 19. Si svolge presso il Circolo della Duchessa. L’appuntamento culturale è organizzato da Dario Amadei ed Elena Sbaraglia

 
 Elena Sbaraglia

Le parole aiutano, curano, trasformano, ma talora feriscono e umiliano; le parole uniscono creano nuove sinergie, ma talora separano e allontanano. Che siano sussurrate, modulate, recitate e ancora intonate con una canzone, che siano impresse su fogli, sulla tela ad accompagnare un disegno, un dipinto, incise su diversi supporti, esse comunicano sensazioni conosciute e non, aprendo nuovi orizzonti su come interagire con gli altri a partire da se stessi.

Le parole scritte a comporre testi che siano poesie, aforismi, fiabe e filastrocche, o racconti, romanzi, saggi, hanno un potere unico perché in quel contesto assumono un ruolo specifico che rende un verso, un dialogo, una descrizione irripetibile. Questo anche nella parola dialogata.

Nei testi le parole vivono per sempre, proprio come le storie che esse raccontano. Storie che al loro interno contengono tante verità, o soltanto supposizioni, ma utili per imparare a conoscere alcune parti di sé lasciate nell’ombra, perché ogni libro aiuta a guardare dentro se stessi.

 
 Dario Amadei 

La lettura si rivela sempre più un percorso di crescita anche personale, ma soprattutto la bibliolettura interattiva rappresenta un percorso utile che offre ai partecipanti una guida e un sostegno attivo per interpretare i testi nel loro significato più profondo e giungere alla conclusione che attraverso la lettura ci si possa ritagliare uno spazio davvero unico in cui dare inizio ad una crescita interiore e formativa per la propria esistenza individuale e collettiva.

Alla bibliolettura interattiva e alla scrittura creativa Dario Amadei medico e scrittore ed Elena Sbaraglia, psicologa del lavoro ed esperta di formazione anche a livello aziendale, con la loro associazione “Magic BlueRay”, si dedicano da anni attraverso un attento lavoro di coordinazione e pianificazione di corsi con risvolti educativi e formativi. Si tratta di corsi progettati ad hoc per scuole, biblioteche, aziende, insegnanti, dove sono affrontati diversi argomenti e generi come quello letterario, storico e sociale.

Il processo interattivo che viene messo in atto durante gli incontri dedicati alla bibliolettura  interattiva permette al partecipante di scrutare nei propri processi interiori attraverso il personaggio e accettare così i suoi difetti o le sue debolezze o le problematiche che vive. Una sorta di partecipazione che lega il lettore/uditore al protagonista della storia, calandolo entro un contesto nuovo dove ritrovarsi diventando “altro” da sé per rimettersi in gioco.

La bibliolettura contribuisce in modo naturale e spontaneo a liberare emozioni, a dare forza all’immaginazione portando alla luce un mondo che altrimenti resterebbe sopito e nascosto nei silenziosi labirinti della mente. Un mondo dove si aprono nuove possibilità per procedere nel presente con maggior fiducia e sicurezza in se stessi accettandosi con pregi e difetti, ma anche trovando nuovi spunti per migliorare il proprio rapporto con gli altri in vista di una crescita e di un futuro dove privilegiare la comunicazione interpersonale.

Per accostarsi a questo percorso di bibliolettura interattiva che guida ad un’analisi interpretativa del testo al fine di acquisire una maggiore consapevolezza del proprio orizzonte emotivo, migliorando così il modo di affrontare la quotidianità e il rapporto con gli altri, basta prendere parte ad uno degli appuntamenti organizzati da Dario Amadei ed Elena Sbaraglia dedicati agli incontri di bibliolettura interattiva come quello del prossimo 20 settembre in programma a Roma in Via Duchessa di Galliera 10 (Monteverde). L’incontro dal titolo “Che libro sei stato quest’estate?” che si svolge presso il Circolo della Duchessa, a partire dalle ore 19, prevede che ogni partecipante attraverso il libro letto durante questa estate, condivida impressioni ed emozioni con Dario Amadei e con i presenti.

Attraverso una partecipazione attiva i presenti a partire dal proprio libro, potranno così imparare a riconoscere i propri sentimenti e migliorare la comunicazione interpersonale. Sarà offerto un aperitivo letterario.

SILVANA LAZZARINO

La Voce del Nisseno online