Incontri

 
     
PALERMO, RINNOVO DEL CONTRATTO E DIFESA DEL PUBBLICO IMPIEGO I TEMI DEL CONGRESSO UILPA

PALERMO, RINNOVO DEL CONTRATTO E DIFESA DEL PUBBLICO IMPIEGO I TEMI DEL CONGRESSO UILPA

mar 13 2018

Redazione Online – Congresso provinciale e regionale domani mattina. Molte le personalità presenti. Centoventi i delegati. Coordina i lavori la giornalista Marianna La Barbera

 

 
 

Il ruolo centrale riconquistato dalla contrattazione a seguito della firma del nuovo C.C.N.L. del pubblico impiego per il triennio 2016 –2018 e l’impegno del sindacato nel presidio dei luoghi di lavoro, l’intensificazione del dialogo con gli iscritti e con la dirigenza per migliorare i servizi a beneficio della collettività: questi gli argomenti al centro dei due congressi, provinciale e regionale, che la Uil Pubblica Amministrazione celebrerà domani a Palermo. Ad aprire i lavori la giornalista Marianna La Barbera, responsabile dell’ufficio stampa UILPA Sicilia.

“Dignità del lavoratore e valorizzazione della professionalità” è il titolo che accomuna le due iniziative congressuali della UILPA che eleggeranno la segreteria provinciale di Palermo e quella regionale. “I temi scelti – preannuncia Alfonso Farruggia, segretario generale della UILPA di Palermo e della UILPA Sicilia – riguardano l’avvenuto rinnovo del contratto atteso da dieci anni e la difesa del pubblico impiego, anche rispetto ai luoghi comuni e agli stereotipi: dopo il superamento definitivo della legge Brunetta che aveva mortificato la valorizzazione del merito e della professionalità, è ora di voltare pagina e di rimettere al centro delle politiche sindacali la contrattazione, restituendo alle RSU il valore originario”.

“Non a caso – chiarisce il segretario – si è scelto di aprire i congressi a tutti i lavoratori, conferendogli anche la valenza di un’assemblea sindacale esterna, in linea con la nostra filosofia di allargare la partecipazione coinvolgendo i dipendenti: è tramontata l’era del confronto limitato al gruppo dirigente, è ora di aprire le porte  a tutti per rafforzare l’interlocuzione e recuperare quel dialogo che, negli anni, non è stato sempre possibile praticare”.

I lavori, che si terranno presso i locali dell’ex Noviziato dei Crociferi in via Torremuzza 21 nei pressi del Foro Italico a Palermo, prenderanno il via alle ore 9.30 con l’accredito dei centoventi delegati, chiamati a eleggere gli organismi provinciali e regionali, oltre che gli esponenti sindacali che parteciperanno al congresso regionale della Uil Sicilia e al congresso nazionale della Uil Pubblica Amministrazione.

Dopo gli adempimenti statutari – nomina ed elezione della presidenza e delle commissioni elettorali – il congresso si aprirà con una parentesi musicale a cura del soprano Valentina Vitti, accompagnata dalla violinista Giovanna Pia Ferrara e dal pianista Emilio Monastra; seguirà la relazione introduttiva del segretario generale Farruggia. Il dibattito coinvolgerà i coordinatori provinciali della UILPA di Palermo e i segretari generali della UILPA Sicilia. Previsto l’intervento del segretario generale della Uil Sicilia Claudio Barone. Le conclusioni saranno affidate a Nicola Turco, segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione.

 
 

La Voce del Nisseno online