Incontri

 
     
ROMA, LE OPERE DI SERENA VESTENE ESPOSTE IN UNA PRESTIGIOSA GALLERIA D’ARTE CONTEMPORANEA

ROMA, LE OPERE DI SERENA VESTENE ESPOSTE IN UNA PRESTIGIOSA GALLERIA D’ARTE CONTEMPORANEA

nov 24 2016

di MICHELE BRUCCHERI – L’artista veronese, poetessa e pittrice, dal 2 dicembre al 2 febbraio sarà presente presso la Galleria RossoCinabro. I suoi lavori sono in vendita   

 
 L'artista veronese Serena Vestene

  

 

Una delle più prestigiose e rinomate gallerie d’arte contemporanea di Roma – la Galleria RossoCinabro (viale Raffaele Cadorna, 28) – ospiterà per ben due mesi le opere pittoriche di Serena Vestene. Da venerdì 2 dicembre a giovedì 2 febbraio del prossimo anno. Nel centro storico capitolino, vicino a Villa Borghese e al Macro (ossia uno dei più importanti Musei d’Arte contemporanea). Le opere esposte dell’artista veronese, che festeggerà i suoi primi quarant’anni l’anno prossimo a marzo, saranno in vendita. L’orario di apertura previsto sarà dal lunedì al venerdì, dalle ore 11 alle ore 19.    

 

"L'opportunità di partecipare a una mostra collettiva la vivo con estrema gioia - dichiara al microfono de La Voce del Nisseno (versione web) -. Le opere selezionate dalla galleria mi confortano sulla captazione di quanto la mia propensione per le linee dell'impressionismo francese sia evidente, intese come interesse rivolto più al colore che ai tratti del disegno e alla messa in luce delle emozioni. Cosa questa che si sposa con il mio innato lavoro sulla parola in poesia, dove sono i colori dell'anima ad emergere tra i versi".

 

 
 Serena Vestene all'opera

Giovanissima, Serena Vestene inizia ad interessarsi di poesia e tre anni addietro ha pubblicato un libro assai bello e vibrante di lirismo. Infatti, con la casa editrice Photocity ha “partorito” la prima silloge poetica dal titolo “Ad occhi spenti” che ha riscosso un enorme successo. Frattanto, non appagata unicamente dalla musicalità e dalla forza espressiva dei suoi versi, inizia un percorso da autodidatta che tendono a trasporre in colori acrilici - su cartone e su tela – le sue emozioni e le sue elaborazioni visive.

 

Non calca un genere o uno stile univoco. Spazia nella diversa origine di forme e di colori, come avviene quando scrive le sue liriche. Tuttavia, anche in questo ambito si mantiene riconoscibile la ricerca di quell’armonia e di quella forza espressiva che da sempre la caratterizzano, creando avvolgenti atmosfere e singolari suggestioni, talvolta surreali, respirate nelle magie e nelle cornici paesaggistiche durante i suoi viaggi in giro per il globo terrestre. Sono attimi catturati come fotografie interiori, intrise di luce, piene di profumi.

 
 Un suo quadro

 

Poetessa e anche pittrice, Serena Vestene, che nella vita è perito aziendale e corrispondente in lingue estere, da sempre tiene i rapporti con i mercati esteri. Ha, infine, già esposto le sue splendide opere pittoriche nella sua terra - il veronese -, ottenendo consensi e apprezzamenti. L’artista veneta, prossimamente, pubblicherà la sua seconda raccolta poetica e anche un cd-audio di recitazione con voce ed arpa. Indubbiamente un’artista a 360 gradi, di grande talento e spiccata sensibilità.

 

MICHELE BRUCCHERI