Incontri

 
     
ALESSANDRO PAGANO, CLAMOROSA  ADESIONE AL GRUPPO DELLA LEGA ALLA CAMERA

ALESSANDRO PAGANO, CLAMOROSA ADESIONE AL GRUPPO DELLA LEGA ALLA CAMERA

ott 18 2016

di MICHELE BRUCCHERI – POLITICA / Il parlamentare nazionale di San Cataldo, già Ncd, passa al movimento di Salvini. E’ stato assessore regionale in Sicilia  

 
 Il parlamentare nazionale Alessandro Pagano

Clamorosa adesione al gruppo della Lega alla Camera da parte del deputato nazionale, ex Area popolare, Alessandro Pagano. Una decisione importante annunciata durante un’apposita conferenza stampa a Montecitorio.

L’esponente politico, di San Cataldo (Caltanissetta), illustra in questi termini la sua svolta: "Il 30 gennaio c'è stata una manifestazione a favore della famiglia e in quell'occasione notai con sommo piacere che gli unici stendardi regionali presenti erano quelli del Veneto, della Lombardia e della Liguria. Io ho sempre fatto politica fondando i miei principi sulla sacralità della vita e della famiglia. Mi sono sorpreso in maniera positiva della presenza di quei tre stendardi e negativamente dell'assenza di tutti gli altri. Da quel momento è cominciata una riflessione interiore che mi ha portato a votare contro la legge sulle unioni civili, a non dare mai più la fiducia al governo Renzi e alla sospensione dal mio ex partito. Da quel momento è cominciato un dialogo con la Lega dei popoli".

 
 Michele Bruccheri e l'onorevole Pagano

Già assessore regionale, in Sicilia, dapprima alla Sanità e poi al Bilancio, ma anche ai Beni culturali, è un politico con un notevole bagaglio amministrativo. Laureato in Economia e Scienze bancarie, 57 anni, docente, è stato per due anni responsabile organizzativo di Forza Italia in Sicilia. Da oltre otto anni è parlamentare nazionale. Eletto nelle liste del Popolo delle Libertà, aderisce tre anni addietro al Nuovo Centrodestra dell’attuale Ministro agli Interni, Angelino Alfano. Dallo scorso maggio, in dissenso con l’Ncd sul ddl inerente le unioni civili, si autosospende ed oggi annuncia l’adesione alla Lega di Salvini.

"Oggi - dichiara il capogruppo leghista, Massimiliano Fedriga - entra a far parte della nostra compagine l'onorevole Alessandro Pagano. La nostra strada riesce a essere attrattiva e questo credo sia importante. Questo ci distingue dalla compagine governativa: loro attirano persone per il potere, noi per il progetto".

"Per il gruppo - conclude Giancarlo Giorgetti - è un apporto importante sia per esperienza che per bagaglio di valori. Sottolineato che sono molto rari i casi di parlamentari che passano dalla maggioranza all'opposizione".

MICHELE BRUCCHERI