Incontri

 
     
INCONTRI PER RACCONTARE E SAPERE

INCONTRI PER RACCONTARE E SAPERE

dic 05 2018

Questa è la prefazione di Michele Bruccheri scritta nel dicembre 2009. Per presentare uno spazio culturale che è diventato un importante punto di riferimento 

 

 

 
 Michele Bruccheri

Incontri è essere qui. Un fascio di luce che illumina il talento. Uno spazio da coltivare, per arricchire ed arricchirci nel sapere. Nel conoscere. Un’occasione d’incontro e di confronto, di conoscenza. Alla base del giornalismo ci sono le domande e noi le porremo alle persone per informarci ed informare.

 

Incontri è scoprire che crescere non significa dimenticare di avere le ali per volare alto. E’ emozioni, sapere e sapori. Un arcobaleno di notizie, una miniera d’informazioni per un viaggio artistico ed umano da raccontare con cadenza periodica. Incontrare i protagonisti della Cultura e dare loro “voce”.

 

Incontri è una gioia da condividere, una fotografia da mostrare, una storia da narrare. Ogni incontro è - e sarà - un granello che si aggiunge alla clessidra del tempo. La sabbia è un piccolo frammento che vale oro. E’ l’oro del talento, della bravura dei personaggi che, lentamente, verranno presentati in questo spazio elettronico. Un modo per rendere imperituro ed eterno il ruolo dei miei numerosi amici artisti: cantanti, attori, pittori, giornalisti, scrittori… Un piccolo dono de “La Voce del Nisseno”.

 

Incontri, dunque, è un “ponte” culturale ed informativo. Fatto di sentimenti e di pensieri, di riflessioni e di comunicazione diretta. Incontri è - e sarà - un insieme di parole e di immagini che danno “colore” all’informazione. Parole che raccontano, parole che scaldano il sapere, parole che non tacciono ma parlano. Parole per incontrare e per incontrarsi. Parole per crescere nella conoscenza e nell’approfondimento del talento. Incontri per brillare di luce propria.

 

MICHELE BRUCCHERI