Incontri

 
     
SERRADIFALCO, I CONSIGLIERI COMUNALI DI MAGGIORANZA: ISTITUIRE UNO SPORTELLO INFORMATIVO

SERRADIFALCO, I CONSIGLIERI COMUNALI DI MAGGIORANZA: ISTITUIRE UNO SPORTELLO INFORMATIVO

gen 16 2021

di MICHELE BRUCCHERI – ENTI LOCALI. I membri di “Noi ci siamo” che sostengono l’esecutivo Burgio si propongono di “creare rete tra cittadini e liberi professionisti” per intercettare bandi 

 

I consiglieri comunali di maggioranza “Noi ci siamo” che appoggiano il sindaco di Serradifalco, Leonardo Burgio, propongono uno sportello gratuito “affinché ogni cittadino possa trovare supporto sulla progettazione” delle proprie idee. “Ha il fine – spiegano i promotori – di informare chiunque (enti, associazioni, attività)” per partecipare con successo alle diverse forme di finanziamento che riguardano i seguenti settori: agricoltura, sicurezza e digitalizzazione delle imprese; culturale, sociale ed educativo (musei e scuola, ad esempio), sport, ambiente e territorio, turismo, su tutti.     

 

“A tutti i liberi professionisti ed esperti, del Comune di Serradifalco e paesi limitrofi, che intendono, in questo periodo storico così complicato, aiutare il prossimo, con la possibilità di interagire con gli stessi, al fine di incrementare anche la propria attività e che siano in grado di fornire informazioni e aiuto tecnico-giuridico inerente qualsiasi forma di bando pubblico per l’accesso a fondi di finanziamento per imprese o possessori di partita Iva, associazioni, enti del terzo settore”, chiariscono i consiglieri di maggioranza.

 

“Confido nel senso di comunità e nella possibilità di creare una rete in grado di rispondere alle esigenze da un lato dei cittadini e dall’altro dei liberi professionisti”, osserva il sindaco Burgio. “Aiutiamoci fra noi”, evidenziano i promotori. “Si prega di manifestare la propria disponibilità al fine di organizzare il servizio di sportello gratuito entro il 31 gennaio”.

 

“L’idea è di pubblicare sul sito dell’Amministrazione comunale – aggiungono – tutti i bandi (regionali, nazionali ed europei). È nostro proposito coinvolgere tutte le figure professionali competenti nei vari settori che possono naturalmente dare informazioni sulla finalità dei bandi”. E precisano: “E poi, accompagnare nelle varie procedure, confidando nel senso di solidarietà e per una economia circolare”.

 

“Creeremo uno sportello gratuito – concludono – e con la calendarizzazione faremo rete tra chi ha i requisiti per beneficiare dei diversi fondi ma non sa come muoversi, a chi rivolgersi, a chi ha le capacità di progettare. Attraverso questa iniziativa, speriamo di poter stimolare lo spirito d’intraprendenza di tanti giovani e non in cerca di idee per una prospettiva di futuro migliore anche in un piccolo paese di provincia”.

 

Per saperne di più, gli interessati potranno rivolgersi ai seguenti numeri: 338 2879829, 333 8285997 e 320 0355778.

 

MICHELE BRUCCHERI