Incontri

 
     
RIFLESSIONI A 360 GRADI

RIFLESSIONI A 360 GRADI

set 13 2020

di FELICIA ISABELLA BUTERA (riceviamo e pubblichiamo) – OPINIONI. L’autrice è di Riesi. Con questo articolo affronta varie tematiche. Partendo dal suono della campanella. Domani si torna a scuola  

 
 Felicia Isabella Butera

Suona la campanella per le principesse, scortate in auto da papà. Si torna a scuola. Non ci sono solo Harry e Meghan e le tumultuose vicende della Megxit. Tra i Reali che sono al centro dell'attenzione c'è la giovanissima Principessa d'Italia Vittoria di Savoia, principessa influencer il cui nome per intero è Vittoria Cristina Chiara Adelaide Maria, Principessa di Carignano e Marchesa di Ivrea, nipote di Vittorio Emanuele di Savoia e di Marina Ricolfi Doria, membro di casa Savoia e imprenditore italiano naturalizzato svizzero. E' figlio dell'ultimo Re d'Italia Umberto II e di Maria Josè. Il padre Emanuele Filiberto ha dichiarato al Corriere della Sera di aver intenzione di modificare la “legge salica”, risalente al tempo dei Franchi (Carlo Magno, per intenderci) secondo cui la corona reale può essere ereditata solo dai figli maschi. Si tratta di guidare verso il futuro un casato con mille anni di storia e i rapporti con gli altri casati.

 

Ad esempio il casato dell'erede di Spagna, Leonor e Sofia, del Belgio, della Svezia, Norvegia, Montecarlo ed Inghilterra. Il Coronavirus ha costretto a posticiparlo. Debutto ufficiale era inizialmente fissato per il 14 marzo all'Abbazia di Altacomba, giorno in cui di solito si rende omaggio ai consorti Re Umberto II e alla Regina Maria Josè. Apriti cielo: le polemiche non si sono fatte attendere. Perché appunto l'Italia non è più una monarchia e la questione salica riguarda le dinamiche interne alla Casa Savoia e non il destino degli italiani. La notizia di oggi è che secondo alcuni sondaggi, che circolano d'estate come i test psicologici, rivelano che il 15% degli italiani voterebbe un partito monarchico. Il dato potrebbe apparire incoraggiante per il nuovo movimento politico lanciato da Emanuele Filiberto di Savoia, “Realtà Italia”.

 

Già nel 2002 il Parlamento della Repubblica ha eliminato l'impedimento per tutti i discendenti maschi di casa Savoia a esercitare l'elettorato attivo e passivo. E se il loro rientro è stato consentito è perché una missiva spontanea, sottoscritta a Ginevra, una delle città più repubblicane della storia d'Europa, in cui si rendeva formale assicurare la propria fedeltà alla Repubblica Italiana, alla Costituzione della Repubblica e al Presidente della Repubblica, a priori, senza che nessuno gliel'avesse ancora chiesto. Si farebbe meglio prima a considerare che o non vale molto la fedeltà dei Savoia alla Repubblica o non vale la fedeltà dei Savoia alla Corona?

 

Oppure penso ad un presagio: avere un Re Repubblicano di sangue blu e con il compito di portare avanti la storia d'Italia. Pur leggendo news e riviste con altri Royal, che hanno scelto di vivere una vita lontana dagli obblighi di corte... come Edoardo VIII e Wallis Simpson anche Meghan ed Harry o la principessa Zara e Peter Phillips. In Svezia, è stata la Principessa Madeleine, terzogenita del Re Carl XVI Gustaf di Svezia. La figlia del sovrano thailandese Rama X. Bielorussia, Rapita Maria Kolesnikova, blitz in pieno centro a Minsk. Una delle leader dell'opposizione e membro del consiglio di transizione nato durante le proteste, sarebbe stata caricata su un minivan da uomini con il passamontagna. Assieme a Svetlana Tikhanovskaya sono delle figure chiave dell'opposizione. La sparizione si aggiunge a quella di 633 persone, fermate nei giorni scorsi dal ministero dell'interno dopo aver preso parte alla marcia per chiedere le dimissioni di Aleksandr Lukashenko. Il presidente in carica dal 1994 riconfermato alle elezioni del 9 agosto.

 

L'Unione Europea e la Tikhavskaya avevano denunciato brogli alle urne. In un intervento informale alle Nazioni Unite la candidata dichiarava: <Una nazione non può e non deve essere ostaggio della sete di potere di un uomo. I bielorussi si sono svegliati, il punto di non ritorno è passato>. Convocata dall'Estonia, uno dei vicini baltici della Lituania dove ora risiede. <Sono stata una sostenitrice di Trump da quando ha annunciato che sarebbe stato in carica nei primi giorni del 2015. Ho guardato da lontano e ammiro la determinazione di quest'uomo>, affermava Noor bin Laden che ha molto poco a che vedere con lo zio. Figlia di Carmen Dufour, una scrittrice elvetica, e Yeslam bin Ladin, fratellastro di Osama, la donna è cresciuta nella Svizzera (con una bandiera degli Stati Uniti in camera da letto), si è laureata in economia all'Università di Ginevra.

 

Il 14% della popolazione possiede uno smartphone per poter scaricare E' arrivato Immuni? L'App di contact tracing e il suo ruolo nella riapertura delle scuole, sviluppata da Bending Spoons e dal ministero dell'innovazione potrebbe essere cruciale nella fase di ritorno a scuola, già utilizzata in Europa. Il volto del testimonial dello spot per Immuni è Flavio Insinna con il suo smartphone <fa vivere più tranquillo te e chi ti sta vicino>. Al momento sono 5,3 milioni i download in Italia per il Coronavirus sviluppati dalla software house Bending Spoons insieme alla ministro dell'innovazione Paola Pisano. Sono in vigore test sierologici per prof e personale scolastico. Ed il primo giorno tra controlli ed ingressi scaglionati.

 

FELICIA ISABELLA BUTERA