Incontri

 
     
“PREMIO RAGUSANI NEL MONDO” SABATO AL CASTELLO DI DONNAFUGATA (RAGUSA)

“PREMIO RAGUSANI NEL MONDO” SABATO AL CASTELLO DI DONNAFUGATA (RAGUSA)

lug 30 2020

di DANIELA CECCHINI – CULTURA & SPETTACOLI. Diretta “a distanza” per l’emergenza Covid-19. Un’edizione singolare. Tra gli ospiti, la cantante Amii Stewart. Tutti i nomi su La Voce del Nisseno 

 
 Amii Stewart. In copertina, i protagonisti del 2019

Quest'anno sarà il Castello di Donnafugata (Ragusa) a fare da cornice alla speciale edizione 2020 online del "Premio Ragusani nel Mondo", la nota manifestazione che premia le eccellenze di origine iblea che si sono distinte per il loro impegno professionale, artistico, culturale ed umano a livello internazionale.

In osservanza delle misure governative di distanziamento sociale volte a contrastare la diffusione del Covid 19, sabato 1° agosto dalle ore 20.30 in questa suggestiva location, dimora nobiliare edificata intorno all'anno 1000 ed attualmente di proprietà del Comune di Ragusa, avrà inizio una diretta "a distanza". La conduzione sarà affidata, come di consueto, a due professionisti del settore: Caterina Gurrieri e Salvo Falcone.

Si preannuncia un'edizione singolare ed estremamente suggestiva, che potrà essere seguita attraverso la pagina Fb "Ragusani nel Mondo". Ospite d'eccezione la cantante Amii Stewart, oltre ad altri personaggi del mondo dello spettacolo, fra cui Michele Arezzo, Nico Arezzo, Stefano Baraldi, Lorenzo Licitra e l'attore Massimo Spata. L'orchestra è diretta dal M° Peppe Arezzo, che cura anche gli arrangiamenti. I musicisti sono: Peppe Tringali, Alberto Fidone, Giovanni Cucuccio, Giovanni Nicosia, Filippo Di Pietro e Osvaldo Lo Iacono. 

 
 La suggestiva location

Gli organizzatori ringraziano i vari sponsor, in particolare il Gruppo Unicredit, amici storici della manifestazione iblea, che da sempre sostengono la realizzazione dell'evento, la cui XXV edizione si è svolta con successo lo scorso anno.

Grande attenzione ed empatia verso le testimonianze dei premiati che sono stati selezionati quest’anno, alcuni dei quali manderanno il loro saluto virtuale: la biologa e ricercatrice ragusana Concetta Castilletti, neo Cavaliere della Repubblica, che ha isolato per la prima volta il coronavirus all’ospedale Spallanzani di Roma; Fiorella Gurrieri, medico chirurgo ragusano presso il Policlinico A. Gemelli di Roma, con un passato di ricercatrice nello studio e nell’individuazione di importanti genomi. 

Ed ancora: l’ingegnere Toni Azzarelli, di origine pozzallese, manager nel settore delle comunicazioni telefoniche in Inghilterra; la soprano di origini ispicese Claudia Oddo; il ragusano Maurizio Di Martino, mago illusionista in arte Martin; il ricercatore vittoriese Andrea Carfi, uomo di punta nel team di una importante società farmaceutica negli Stati Uniti, con un progetto di vaccino fra i più avanzati nell'ambito della sperimentazione.

I prescelti riceveranno il riconoscimento nell’edizione del Premio che sicuramente verrà organizzata nel 2021, sotto i migliori auspici volti al superamento di questa fase emergenziale per il nostro Paese e per quasi tutto il mondo.

DANIELA CECCHINI